Nuovo anno scolastico: gli auguri dell’Amministrazione comunale

alunni-scuolaAll’inizio del nuovo anno scolastico vogliamo rivolgere agli studenti, a tutto il personale della scuola e ai genitori il nostro incitamento e l’augurio di raggiungere il successo e ogni traguardo. Speriamo, come tutti, che la tanto desiderata ripresa del nostro Paese parta proprio dalle nuove generazioni, sempre più convinti che l’educazione e la formazione acquisite nella scuola possono costituire un faro nel loro cammino.

Alle ragazze e ai ragazzi raccomandiamo di affrontare la scuola con gioia, intelligenza e senso del dovere, perché ogni giorno avranno qualcosa da scoprire, qualcosa da chiedere, qualcosa da cui partire per costruire il loro futuro.

A loro suggeriamo di sfruttare al meglio ogni minuto per studiare, imparare, conoscere, stare con gli altri nel pieno rispetto delle regole.

Siamo anche certi che gli insegnanti e i genitori saranno sempre al loro fianco per sostenerli nell’impegno scolastico e per aprirsi alla vita nel modo più splendido possibile.

Buon anno scolastico a tutti.

Il Sindaco – dott. Nicola Pinto
L’Assessore alla cultura – prof.ssa Concetta Bisceglie

13 commenti

  1. Domenico Trombetta

    Anche a questi amministratori “suggeriamo si sfruttare ogni minuto per studiare, imparare, conoscere, stare con gli altri nel pieno rispetto delle regole”.

  2. Nino Gervasio

    Giusto, Domenico Trombetta! Ti faccio presente che l’arroganza del dottore è tale da disconoscere il termine “suggerire”!!!

  3. Domenico Trombetta

    Così ha diritto di firmarsi chi ha buttato il sangue e i suoi anni migliori sui libri, in ogni stagione dell’anno. Ma solo chi ha fatto questo.Tutti gli altri sono cialtroni. Se solo si desse il giusto valore all’istruzione, al sacrificio ma anche alla bellezza dello studio, si peserebbe al grammo ogni parola scritta e parlata.Il pudore è ciò che manca.

  4. Donato Petrosino

    Avviso agli studenti: dopo questo augurio passare ai debiti scongiuri.. quelli a tutti noti!

  5. Nino Gervasio

    Caro Domenico, ti comprendo….sappi che è una laurea che si da ai 50enni!!! Io non sono laureato e non aspiro al pezzo di pergamena da appendere al muro per dire: ” Sono un dottore, sono un laureato…” C’è gente che non vedeva l’ora di correre al tipografo per farsi stampare il suo nuovo biglietto da visita! Questo è il personaggio, arrogante, egocentrico, narcisista ma senza cultura! Anzi non sa nemmeno dov’è di casa la cultura

  6. è comunque già positivo sapere che in quello che una volta era il comune di rodi garganico ci sono almeno un paio di soggetti che ne assicurano l’apertura. Fino a quando?

  7. Sono un controsenso gli auguri di questa amministrazione alle future generazioni visto che con il loro operato hanno compromesso il futuro della nostra città…parole vane dette da persone nulle.

  8. vorrei chiedere ai cosiddetti amministratori comunali se hanno conoscenza degli obblighi che a loro fanno capo dopo la dichiarazione di dissesto. Fino a oggi nulla di quello che avevano il dovere di fare è stato fatto. Che facciamo, ci rivolgiamo alla magistratura, egregi signori amministratori? O provvediamo personalmente?

  9. se gli amministratori non pubblicheranno il bilancio analitico vorrà dire che lo farò pubblicare io, a quale indirizzo debbo mandarlo per renderlo accessibile e visibile a tutti ?

  10. …si ma il dissesto?…

  11. solo leggendo i numeri si capisce da dove proviene il dissesto e come sono state utlizzate i nostri $$$$$$
    sarebbe ora che ci svegliamo un po’ ……………………

    è scientificamente provato che se gli amministratori sono controllati i contribuenti hanno molti benefici alias i ns soldi li spendono per la comunità !!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici