#AlluvioneGargano, Cera: «L’allarme lanciato dai sindaci garganici è un abbaio alla luna»

renzi-alluvione-gargano“Un anno fa le popolazioni del Gargano furono messe in ginocchio dalle piogge. Oggi, le frane e i canali ostruiti sono ancora li. Parole, parole? Per ricordare anche una vecchia canzone”. Lo dice in una nota il Presidente del Gruppo Popolari, Napoleone Cera.

“Tra qualche giorno inizierà la stagione autunnale e i comuni garganici potrebbero ancora una volta fare i conti col maltempo – continua Cera – ricordo che ancora oggi ci sono Comuni che hanno in piedi le ordinanze di sgombero per migliaia di cittadini. Non si può aspettare altro tempo! Basta con la stagione dei proclami e delle buone intenzioni”.

E conclude: “Tutti sappiamo che i Comuni, come quelli del Gargano, non potranno, da soli, intervenire per far fronte a queste emergenze. L’allarme lanciato dai Sindaci non può essere un abbaio alla luna. Confido nel Presidente Emiliano in un suo pronto intervento nel riprendere le fila di un discorso perso nelle stanze della burocrazia. È impensabile che per l’inerzia della Pubblica Amministrazione, in particolar modo del Governo e della Regione, una pioggia possa mettere in pericolo la vita umana”.

6 commenti

  1. Pino Maiorano

    jimmy il cazzaro si e solo fatto un giro in elicottero

  2. Veramente l’alluvione é stata il 6 settembre…. Tra 2 giorni ricorre il triste primo anniversario …

  3. Max Conte

    ma non fa parte della maggioranza di Governo. Alla Camera dove indegnamente siede che ci va a fare ? ad abbaiare alla LUNA ed insultare persone più degne e migliori di lui:? i M5S che gli vogliono togliere prebende e cadreghino !!!! Taccia per carità di patria. se ne ha una, di danni ne ha fatti abbastanza !!!!

  4. Giuseppina Bufis

    c’è chi apre la bocca solo per far arieggiare le corde vocali

  5. Carmine d

    il primo a vergognarsi dovrebbe essere “Lui”

  6. Nino Gervasio

    E tu, caro Cera, al posto di preoccuparti dei rimborsi da aggiungere alla tua indennità di parlamentare, al vitalizio regionale, all’ indennità da sindaco etc. etc. per un totale complessivo mensile di oltre 20 mila euro, (vergognati!) perchè non alzi il culo dalla tua poltrona, una volta tanto, visto che in vita tua non hai mai fatto un cazzo e vissuto sulle spalle di noi contribuenti e ti davi da fare per risolvere il caso in questione? E tuo figlio, neo-consigliere regionale ,anche lui che cazzo fa? Angelo Cera, sei una vergogna ed …altro! Non venire più da queste parti ad elemosinare voti, perchè ti prenderemo a… cannonate!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici