Peschici: il chiosco sulla spiaggia di Zaiana non è stato demolito

chiosco-baia-zaianaDopo l’articolo apparso su alcuni siti e su questo stesso blog circa la demolizione di un chiosco bar sulla spiaggia di Zaiana a Peschici, arriva la smentita dei diretti interessati con la nota che si pubblica integralmente 

Il comune di Peschici ha revocato in autotutela il permesso di ricostruzione identica di un chiosco in Baia Zaiana distrutto in incendio doloso nel 2010, realizzato con tutti i permessi in regola. Lascia perplessi la tempistica della revoca che infatti avviene alcuni anni dopo il rilascio del permesso e solo quando l’opera – con notevole dispendio di forze non solo economiche ­ – era stato terminato e proprio al inizio della stagione turistica.

In seguito l’ufficio tecnico del comune ha emesso ordine di demolizione. La famiglia Austriaca ha presentato ricorso al TAR contro questa ordinanza. Nella memoria difensiva oltre a contestarsi la pretestuosità delle motivazioni poste a fondamento della revoca, si evidenziava pure l’assoluta falsità di alcune affermazioni ivi contenute.

La campagna di diffamazione nei confronti della famiglia Austriaca si inserisce in una serie di eventi di minaccia, incendio doloso, rapina armata, distruzione della casa abitativa e altri atti vandalici che la famiglia ha subito da anni e continua a subire.

In ordine alle accuse subite dalla famiglia Austriaca e nei confronti di chi le ha poste in essere è stata presentata denuncia per diffamazione.

1 Commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici