Vico: a Don Ciotti e Gianrico Carofiglio il premio di giornalismo «V. Afferrante»

premio-giornalismo-afferranteDon Luigi Ciotti – presidente dell’associazione “Libera” e fondatore del mensile “Narcomafie” – e Gianrico Carofiglio – ex magistrato, scrittore e giornalista – sono i vincitori della terza edizione del premio Gargano di giornalismo “Vincenzo Afferrante”.

La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 29 agosto 2015 a Vico del Gargano in piazza San Domenico dinanzi il palazzo municipale, alla presenza del Prefetto di Foggia, Maria Tione, del Vice Presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Natale Labia, della Sen. Colomba Monicelli, del figlio di Vincenzo Afferrante. A fare gli onori di casa il Sindaco di Vico del Gargano Michele Sementino. Michele Cucuzza, volto noto della tv nazionale, ha presentato al pubblico i due premiati ospitandoli in una sorta di salotto a cielo aperto e ponendo loro domande sui diversi temi dell’attualità nazionale.

Il premio, istituito dal Comune di Vico del Gargano in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Promozione, è intitolato alla memoria di Vincenzo Afferrante, corrispondente dal Gargano per il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” e fondatore-direttore del mensile locale “Il Gargano Nuovo”.

Foto di Teresa Maria Rauzino

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici