Rodi Garganico, in fiamme yacht nel porto turistico

fuoco-marina-rodi-garganicoÈ ancora una volta il fuoco a segnare il triste destino della cittadina garganica. A farne le spese questa volta è stata l’imbarcazione del Sig. Valentino Piccolo, originario di Vico del Gargano, ormeggiata tra i pontili del porto turistico Marina di Rodi Garganico, che nella tarda serata di ieri è stata completamente divorata dalle fiamme prima di affondare.

A nulla è valso il tempestivo intervento di una squadra di Vigili del Fuoco del distaccamento di Vico del Gargano per salvare il natante di 12 metri che già in passato era stato oggetto di fenomeni di danneggiamento. Sull’episodio, con tutta probabilità di matrice dolosa, indagano i Carabinieri della locale stazione coadiuvati dai colleghi della compagnia di Vico del Gargano.

Foto di Roberto d’Agostino

8 commenti

  1. Nino Gervasio

    Sono dei barbari! Non ho parole!

  2. Saverio Spicciariello

    disonesti e delinquenti, continuano ad affossare l’immagine di Rodi G.co. Vergogna!

  3. Vincenzo Campobasso

    A chi ha appiccato il fuoco (nemico personale di Valentino o membro di una cosca locale) poco importa l’immagine di Rodi; ha fartto quel che riteneva giusto/opportuno per lui fare. Ovviamente, ci rimette Rodi!

  4. Michele Romanelli

    sono angosciato per questa notizia però prima di buttare fango spero nelle Istituzione

  5. Amici Museo Foggia

    nel porto non ci sono le telecamere ??? dovrebbero servire alla individuazione dei colpevoli, è impossibile che in un luogo aperto come il porto di Rodi nessuno abbia visto nulla !!!

  6. E’ una notizia che ci lascia basiti, perché Valentino Piccolo, presidente di due associazioni, è una persona splendida che ama appassionatamente il mare e il territorio e si batte a viso aperto contro chi li inquina e deturpa.
    Sulla sua barca “Gio” , Valentino ha portato vari attivisti del Comitato di tutela del mare del Gargano a Tremiti per protestare contro la petrolizzazione dell’Adriatico.
    Un abbraccio di cuore, Valentino. Siamo tutti con te!

  7. Michele Montecalvo

    E con questa potete chiudere il porto ……incredibile …….

  8. Caterina Moretti

    Possibile sia stato possibile agire così indisturbati? e le telecamere?

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici