Gargano: piromani in azione anche a Ferragosto

bosco bruciato fiammeUn incendio di notevoli proporzioni si è sviluppato nelle prime ore del pomeriggio di Ferragosto lungo i tornanti della strada provinciale 55 tra Manfredonia e Monte Sant’Angelo, mandando in fumo circa 30 ettari di vegetazione mista tra macchia mediterranea e pineta.

Dopo l’allarme lanciato da alcuni automobilisti che transitavano nella zona, sul posto sono intervenuti per lo spegnimento il Corpo Forestale dello Stato, che ha coordinato le operazioni, due squadre dei Vigili del Fuoco, operai dell’ARIF e volontari di Protezione Civile della PASER di Manfredonia, dell’UGR 27 di Monte Sant’Angelo e della SM27 di San Marco in Lamis, questi ultimi provenienti dal presidio antincendio boschivo di Jacotenente. La zona vasta e impervia dell’incendio ha portato la sala operativa unificata permanente (SOUP) del servizio regionale di protezione civile a richiedere l’intervento di due aerei Fire Boss che hanno effettuato decine di lanci prima di riuscire a domare le fiamme.

L’incendio ha lambito in più punti la strada provinciale 55, tanto da rendere necessaria l’interdizione della circolazione veicolare fino al termine delle operazioni di spegnimento e bonifica delle zone interessate, portate a termine solo nel tardo pomeriggio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici