Forestale denuncia bracconiere nel Parco Nazionale del Gargano

corpo-forestale-statoI Forestali di San Nicandro hanno sorpreso in località ‘Tre Cercole’ – nelle campagne del Comune di San Marco in Lamis, in una zona 2 del Parco del Gargano – un uomo originario di Cagnano Varano intento ad esercitare bracconaggio in giornata di silenzio venatorio. L’uomo – con in spalla l’arma da caccia carica e pronta all’uso, è risultato sprovvisto di versamenti per le previste tasse e di polizza assicurativa.

Al bracconiere gli agenti del Corpo Forestale hanno sequestrato il fucile da caccia calibro 12 con il relativo munizionamento: l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per introduzione di armi ed attività venatoria nel parco Nazionale del Gargano, per aver esercitato la caccia in giornata di silenzio venatorio.

2 commenti

  1. Vincenzo Campobasso

    Hanno sicuramente fatto il loro dovere. Però, mi domando, cosa succederebbe se non fosse un povero diavolo? U chèn’ mòcc’ch’ u straccèt’: il cane morde chi ha abiti laceri!

  2. Libera Di Biase

    grande rodi un abbraccio alla mia terra nativa

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici