{"@context":"https://schema.org","@graph":[{"@type":"WebSite","@id":"https://blog.rodigarganico.info/#website","url":"https://blog.rodigarganico.info/","name":"Rodi Garganico online blog","publisher":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#organization"},"potentialAction":{"@type":"SearchAction","target":"https://blog.rodigarganico.info/?s={search_term_string}","query-input":"required name=search_term_string"}},{"@type":"WebPage","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#webpage","url":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/","inLanguage":"it-IT","name":"Redditi 2014: dove vivono i \u00abpaperoni\u00bb di Capitanata","isPartOf":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#website"},"image":{"@type":"ImageObject","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#primaryimage","url":"https://blog.rodigarganico.info/wp-content/uploads/2015/09/modello-730.jpg","caption":""},"primaryImageOfPage":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#primaryimage"},"datePublished":"2015-09-02T07:23:10+00:00","dateModified":"2015-09-02T05:25:54+00:00"},{"@type":"Article","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#article","isPartOf":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#webpage"},"author":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/author/admin/#author","name":"Rodi Garganico"},"publisher":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#organization"},"headline":"Redditi 2014: dove vivono i \u00abpaperoni\u00bb di Capitanata","datePublished":"2015-09-02T07:23:10+00:00","dateModified":"2015-09-02T05:25:54+00:00","commentCount":0,"mainEntityOfPage":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#webpage","image":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2015/attualita/redditi-2014-vivono-paperoni-capitanata/#primaryimage"},"keywords":"Capitanata,Foggia,Gargano,Puglia,redditi,Rodi Garganico","articleSection":"Attualit\u00e0"},{"@type":"Person","@id":"https://blog.rodigarganico.info/author/admin/#author","name":"Rodi Garganico","image":{"@type":"ImageObject","@id":"https://blog.rodigarganico.info/#personlogo","url":"https://secure.gravatar.com/avatar/c1682b9f861b2c12f40d2294651fcb48?s=96&d=mm&r=g","caption":"Rodi Garganico"},"sameAs":["https://twitter.com/rodigarganico"]}]}

Redditi 2014: dove vivono i «paperoni» di Capitanata

modello-730Il Dipartimento delle Finanze ha pubblicato le statistiche sulle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) relative all’anno d’imposta 2013, a sei mesi dal termine di presentazione della relativa dichiarazione (30 settembre 2014).

Dall’analisi emerge che i contribuenti più ricchi in Puglia risiedono a Lecce. I salentini superano infatti i “rivali” baresi di 500 euro: 20.539 a 20.086. Dopo Lecce e Bari, le città più abbienti risultano essere, nell’ordine, Taranto (18.529), Brindisi (17.818) e Foggia (17.165). Più bassi i redditi dichiarati nelle 3 città principali della Bat, con Trani (15.501) che sopravanza Barletta (13.756) e Andria (12.372).

In Puglia le aree con le dichiarazioni più leggere sono il Tavoliere, l’alto Gargano e l’estrema punta meridionale del Salento. Stornara è il comune con il reddito pro-capite più basso, con 8.566 euro all’anno pro-capite dichiarati.

Dall’analisi dei dati relativi a Rodi Garganico emerge che su 2.401 contribuenti circa la metà (1.232) sono lavoratori dipendenti o autonomi, 826 sono i pensionati, 323 coloro che generano reddito di natura imprenditoriale. Il reddito imponibile prodotto complessivamente nell’anno 2013 è stato di poco superiore ai 30 milioni di euro (30.301.071) a fronte del quale sono state versate imposte per 4,4 milioni di euro circa (4.385.554).

I contribuenti rodiani che hanno dichiarato al fisco un reddito inferiore a 10 mila euro sono stati 1.194, 400 i contribuenti con un reddito tra i 10 mila e i 15 mila euro, 475 quelli che hanno dichiarato un reddito dai 15 mila ai 26 mila euro, 245 i contribuenti con un reddito tra i 26 mila e i 55 mila euro, 16 coloro che hanno un reddito tra i 55 mila e i 75 mila euro, 11 quelli con un reddito compreso tra i 75 mila e i 120 mila euro, appena 5 i più “fortunati” ovvero i contribuenti il cui reddito nel corso del 2013 è stato superiore ai 120 mila euro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici