Opere pubbliche, in Capitanata pronti 140milioni ma i cantieri sono bloccati

alluvione-gargano-13Lavori già finanziati contro il dissesto idrogeologico, ma i Comuni non si muovono.

Centoquaranta milioni di euro immediatamente spendibili per aprire cantieri, rimet­tere in sesto strade e canali, fare nuova occupazione fino a mille posti di lavoro. E’ il conto che la Cgil presenta alle am­ministrazioni pubbliche,dai comuni ai consorzi di bonifica, se solo si decidessero a cantierizzare gli interventi già finanziati per combattere il dis­sesto idrogeologico – in provin­cia di Foggia.

Non bisogna inventarsi nulla, l’elenco dei lavori vien fuori spulciando i progetti per la messa in sicurezza del ter­ritorio in Capitanata attraver­so il sito di OpenCoesione, il portale del Governo sull’attua­zione degli interventi finanzia­ti dalle politiche di coesione in Italia. Sono previsti 85 progetti di vario importo in quasi tutta la provincia, dal Gargano, al Subappennino fino all’Alto Tavoliere.

1 Commento

  1. Alessandro Mastrodomenico

    140 milioni? Qualcuno si perderà per strada….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici