Mancata erogazione carburante, il sindaco pressa l’ENI

agip-rodiDopo le proteste dei cittadini per la chiusura dell’unico distributore di carburante nel territorio di Rodi Garganico, il primo cittadino si è fatto portavoce del malcontento presso il direttore dell’ENI, società proprietaria dell’impianto dislocato a pochi passi dal Palazzo di Città.

Ecco il testo della nota protocollata in data 26 Gennaio 2015: “Egregio direttore, certamente è a sua conoscenza la chiusura del distributore carburante della vostra società sito in Rodi Garganico. Come può ben comprendere la chiusura dell’unico distributore esistente sul territorio comunale sta creando gravi disagi a tutta la cittadinanza. Questa amministrazione, pur di assicurare un tale servizio indispensabile per residenti e turisti, ha sempre tollerato l’ubicazione di detto distributore posto in pieno centro abitato. Alla luce di quanto sopra, le chiedo di attivare tutte le procedure necessarie per la riattivazione nell’immediato del servizio, anche provvisoriamente solo come self service, al fine di far cessare le giuste proteste dei cittadini”.

Secondo alcune indiscrezioni, l’ENI avrebbe già affidato l’impianto di distribuzione ad un nuovo gestore e quindi a giorni sia le pompe che il bar dovrebbero riprendere a funzionare regolarmente.

6 commenti

  1. Francesca Di Fazio

    Possibile che non sa fare niente prima che qualcuno glielo suggerisca? E poi dicono che fb non serve ahahhahaha

  2. Libera Attanasio

    A qua stim sop all isola dei famosi :-)

  3. Gianni Russo

    un paese alla deriva, mancano due enormi saracinesche per chiuderlo definitivamente, puntate di nuovo sul turismo senza ammazzarli con dei costi da Maldive o da Portofino, riprendetevi invece di essere gelosi l’uno dell’altro.

  4. Michele Azzellino

    Nel senso che cerca di far uscire qualche goccia di benzina???

  5. Donato Petrosino

    No, altra breve vacanza romana per il solerte Arsenio!

  6. Maria Gervasio

    invece di pensare alla benzina pensasse al paese che e andato a fuoco con la benzina hahaha intendiamoci il senso

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici