Gino Lisa: assenso della Regione per la pista ma l’aeroporto non decolla

aeroporto-gino-lisaAi fini dell’Intesa Stato-Regione nell’ultima seduta di ieri la Giunta regionale pugliese ha concesso l’assenso per la realizzazione dei lavori di prolungamento della pista di volo RWY 15/33 dell’aeroporto Gino Lisa di Foggia.

Nelle stesse ore Marialuisa d’Ippolito, presidente dell’associazione “Vola Gino Lisa”, ha sollevato molti punti interrogativi sulla ufficialità della VIA (Valutazione Impatto Ambientale), sui lavori per l’allungamento della pista, sul piano industriale per ammettere il Lisa tra gli scali d’interesse nazionale. «La Regione Puglia si è preoccupata di far inserire l’aeroporto di Grottaglie, a differenza del Gino Lisa, fra gli scali di interesse nazionale con una funzione prevalente di polo del traffico aereo-cargo logistica ed industriale. Il progetto della Regione Puglia, portato all’attenzione di Bruxelles dal Governatore Vendola (neo Presidente di NEREUS – Rete delle Regioni Europee utilizzando tecnologie spaziali) e dall’Ing Acierno, vede nell’Arlotta un importante centro per lo sviluppo e il test di soluzioni tecnologiche a supporto dell’industria aerospaziale, inclusa la sperimentazione dei sistemi aerei senza pilota (UAS). Di questi giorni le notizie date dall’Ing Acierno, nel duplice ruolo di Amministratore Unico di AdP e Presidente del Distretto aerospaziale pugliese, che AdP impegnerà 29 mil per miglioramenti strutturali dello scalo tarantino, e che il Distretto aerospaziale dal 2007 al 2013 ha raddoppiato il numero degli addetti» il commento della d’Ippolito.

3 commenti

  1. Michele Panella

    OLTRE AL PORTO ANCHE L’AEREOPORTO NON DECOLLA..!!!!!

  2. Sempre il primo a commentare………..ma…….si può sapere quando lavori?

  3. Umbertodella Martora

    “ringraziamo” i nostri politici che si impegnano x le loro poltrone e se ne fregano del territorio….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici