Falsa partenza: il Frecciarossa Milano – Bari in ritardo di 2 ore

frecciarossaIl nuovo Frecciarossa Milano – Bari ha costretto Trenitalia a “scusarsi per il disagio” e garantire ai passeggeri un’indennità di ritardo pari al 50% del prezzo del biglietto, come previsto per i ritardi superiori ai 120 minuti che potrà essere richiesta e corrisposta con un bonus o in contanti.

Il Frecciarossa – spiegano da Trenitalia – partito ieri mattina alle 7.50 è giunto a destinazione con poco meno di due ore di ritardo ed è subito ripartito alla volta di Milano. L’inconveniente dovuto a un guasto tecnico, ha reso necessaria la sostituzione del treno a Modena con un altro Frecciarossa.

Durante il viaggio – assicurano da Trenitalia – ai passeggeri è stata garantita assistenza sia a bordo treno che nelle stazioni di fermata intermedie attraverso la distribuzione di bibite e snack. Garantite le coincidenze per i viaggiatori diretti a Lecce, Brindisi e Taranto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici