Alluvione sul Gargano: «I Comuni ancora senza fondi»

alluvione-rodi_1_1Il coordinatore nazionale e deputato di Sinistra, e Libertà, Nicola Fra­toianni, presenta una interro­gazione al Presidente del Con­siglio Matteo Renzi, per chiede­re i motivi dei ritardi della liqui­dazione dei 10 milioni di euro stanziati per gli eventi atmosferici che hanno colpito il Gar­gano nel settembre scorso.

Da due mesi i Sindaci dei Comuni interessati non hanno risposta e notizie riguardo i fondi. Il go­verno acceleri “Oltre i danni, ingenti danni per i Comuni del Gargano interessati dall’alluvione dello scor­so settembre, anche la beffa dei ritardi di risposte e liquidazio­ne di fondi da parte del Dipar­timento della Protezione Civile. Infatti, il Commissario De­legato per gli eventi di Foggia ha predisposto e inviato al Di­partimento della Protezione Civile, in data 29 gennaio, il “Pia­no degli interventi” nei limiti dei 10.500.000. E assegnati con lo stato di emergenza.”

“In questi due mesi – conti­nua Fratoianni non c’è stata alcuna risposta da parte del Dipartimento della Presidenza del Consiglio, mentre i Comuni han­no provveduto a far realizzare alcuni lavori urgenti per ripri­stinare i luoghi interessati.” “E’ il caso – conclude l’on. Fratoi­anni che il Presidente del Con­siglio risponda alla mia interrogazione e spieghi le ragioni dei ritardi, considerando che la Re­gione Puglia ha già liquidato i fondi messi a disposizione. La presunta velocità del go­verno sparisce quando in ballo ci sono i diritti delle persone e dei territori.”

4 commenti

  1. Carmine d

    L’assessore Di Gioia è stato chiaro! Dopo le elezioni.

  2. Michele Panella

    RITARDI SEMPRE RITARDI..!!!!!….ANCHE IO DALLA MALEDETTA CONCESSIONE AIPA spa HO ATTESO 5 ANNI E 7 MESI..!!!!!!

  3. Giannangelo Pecorelli

    PER PAGARE LE TASSE …SEMPRE PRONTI.UN GIORNO DI RITARDO SI APPLICANO LE MOROSITA’ IN QUESTI CASI DI ALLUVIONI…..LE PRATICHE OCCONO 20 ANNI X RISOLVERLI…e senza Morosita

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici