Alluvione, governo dimentica il Gargano nella richiesta fondi all’UE

alluvione-peschiciRichiesta indennizzi all’Ue. Il commissario europeo alle Politiche regionali, Cretu, risponde ad una interrogazione: «Da Roma richiesta di accesso al fondo di solidarietà per Liguria, Lombardia e Veneto».

Il governo italiano sta elaborando l’elenco dei danni provocati da inondazioni, frane e alluvioni nella speranza di ottenere un aiuto dall’Europa, ma nel dossier non figurano regioni meridionali. E soprattutto non c’è la Puglia, devastata dall’alluvione che il 6 settembre scorso ha colpito il Gargano provocando due morti. Lo si apprende da quanto dichiarato da Corina Cretu, il commissario europeo alle Politiche regionali. Che, rispondendo a un’interrogazione dell’europarlamentare lombarda Lara Comi (Forza Italia) rende noto che la Commissione «è in contatto con il governo italiano, il quale è attualmente impegnato a raccogliere i dati necessari per una domanda di intervento del Fondo di solidarietà» a seguito dei danni in Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Cretu ricorda che la presentazione delle istanze spetta esclusivamente alle autorità nazionali, che a quanto pare hanno quindi escluso il Gargano e in particolare Peschici dall’elenco.

6 commenti

  1. Vincenzo Campobasso

    Sono immnsamente dispiaciuto ed esprimo il mio disappunto per questa mancanza di comportamento del governo. L’ITALIA è una ed indivisibile e, quando succede qualcosa al sud, è come se fosse successa al nord e viceversa. Invece, pare che la TESTA vaklga più delle GAMBE e dei PIEDI. Una cosa, però ho notato e devo far notare a chi non se ne è reso conto: che l’articolo, alla fine, dica “specialmente Peschici”. Che significa, che Rodi, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis sono in situazione di privilegio? Non è stato escluso TUTTO il Gargano e, quindi,m anche questi comuni? Facciamo anche qui la guerra tra poveri?

  2. Franca Notarangelo

    non avevo dubbi! che dispiacere……..e che vergogna!

  3. Nicola Gentile

    Forse abbiamo dimentichiamo che il sud è da sempre una colonia assoggettata alle esigenze di chi ci ha conquistato?
    Da sempre si sono dimenticati dei nostri bisogni. Non mi meraviglia affatto quanto sta succedendo. Anzi le dimenticanze che abbiamo subito in relazione alla questione dell’alluvione ne sono la conferma.
    A me dispiace solo dover constatare che anche chi è stato eletto al sud non faccia nulla per evitare che le dimenticanze continuino

  4. Vincenzo Campobasso

    Se nemmeno San Marco in Lamis, con il suo beniamino CERA, è stato incluso, siamo proprio allo zero!

  5. Anna Frascaria

    questi porci vogliono solo i nostri soldi…………………..dimenticati da tutti………………………..

  6. Ferri Mariarosaria

    E voi ricordatevene quando andate a rivotarli!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici