Scalfarotto: “Al lavoro per stato di emergenza per Gargano”

alluvione-gargano-peschici“Con ogni probabilità già lunedì il Consiglio dei Ministri delibererà lo stato di emergenza per i territori del Gargano colpiti dalla recente alluvione, e in questo senso si sta lavorando.” lo dichiara il sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi e responsabile dell’Ufficio Politico del Pd pugliese Ivan Scalfarotto, che aggiunge “Di concerto con il prefetto di Foggia Luisa Latella, mi sono tenuto in costante contatto con il Ministero dell’Economia, la Protezione Civile, l’Unità di Missione di Palazzo Chigi per il dissesto idrogeologico, e sono in grado di dire che la declaratoria dello stato di emergenza conterrà una prima dotazione di fondi per gli interventi più urgenti.”

“Non è stato possibile” sottolinea il sottosegretario “estendere al Gargano il rinvio del pagamento delle imposte disposto per altri centri, perché la norma è applicabile solo nell’immediatezza dell’evento calamitoso. Non ha lo scopo di soccorrere i danneggiati, tanto è vero che non comporta alcuno sgravio, ma solo un rinvio, bensì di evitare che l’irraggiungibilità degli uffici pubblici o il malfunzionamento dei servizi dovuto all’emergenza crei pregiudizio al contribuente.”

“La dichiarazione dello stato di emergenza” dice ancora l’esponente del Pd “deve rappresentare il primo doveroso passo di un percorso di risanamento che dobbiamo rendere celere ed efficace, e per il quale tutte le istituzioni ed i poteri pubblici sono chiamati a svolgere il loro ruolo.”

“I sacrosanti diritti e le comprensibili ansie delle popolazioni garganiche colpite” conclude Scalfarotto “devono indurci ad operare presto e bene, evitando, nei limiti del possibile, contrapposizioni e polemiche, che su temi del genere sono quanto mai fuori luogo.”

5 commenti

  1. Giannangelo Pecorelli

    queste sono le promesse dei rossi

  2. Carmine d

    Ma Scalfarotto ha mai fatto una giornata di lavoro?

  3. CARMINE SEI FUORI POSTO CON QUESTA GENTAGLIA

  4. … E tu l’hai mai fatta?!

  5. Carmine d

    Ma perchè non te ne torni in Inghilterra?

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici