Dibattito pubblico: Pinto replica a d’Anelli

nicola-pintoNon tarda ad arrivare la risposta del sindaco Pinto al suo ex collega d’Anelli che nella giornata di ieri ha richiesto un dibattito pubblico per affrontare i temi politici locali. Raggiunto telefonicamente nella tarda serata di ieri – in quanto impegnato in Regione per doveri istituzionali – il primo cittadino rodiano si è detto esterrefatto ed estremamente sorpreso nell’aver appreso la notizia solo dopo aver letto i manifesti affissi in città.

“Non è assolutamente normale – commenta Pinto – che l’avversario politico fissi direttamente un incontro senza prima sentire i diretti interessati per concordare una possibile data, gli argomenti in discussione o il luogo dell’incontro. Ne consegue che né io, peraltro già impegnato per quella data, né gli altri consiglieri, prenderemo parte ad iniziative unilaterali ed a quello che si configurerebbe come un dibattito farsa. La sede naturale e deputata per discutere di questi argomenti – prosegue il sindaco di Rodi Garganico – è il Consiglio Comunale, principale espressione democratica dell’ente territoriale, dal quale sia il d’Anelli che gli altri consiglieri di minoranza hanno volutamente deciso di restar fuori. A seguito delle sue dimissioni dal Consiglio Comunale, il consigliere d’Anelli è tornato ad essere un comune cittadino e, come tale, se necessita di qualsiasi chiarimento può venire nel Palazzo di Città a parlare con l’assessore al ramo, gli uffici preposti o direttamente con me, che sarò pronto a fornirgli tutti i ragguagli di cui ha bisogno.

Peraltro, la pesante situazione debitoria ereditata, il piano di riequilibrio messo a punto per evitare il dissesto finanziario del Comune, l’erosione costiera determinata dalla realizzazione del porto turistico, il conseguente serio pericolo in cui versa il tratto della statale 89 tra Rodi Garganico e San Menaio e gli innumerevoli altri problemi che questa Amministrazione comunale arranca a risolvere in quanto particolarmente gravosi e dannosi per la nostra città, dovrebbero essere già ben noti allo stesso d’Anelli” – conclude il primo cittadino.

6 commenti

  1. BRAVO SINDACO DOTT.NICOLA PINTO BRAVO BRAVO..!!!!!…VENISSE DA NORMALE CITTADINO A PARLARTI COME FANNO TUTTI I TUOI CONCITTADINI.!!!!!….NON VOGLIO COMMENTARE OLTRE..!!!…..MICHELE PANELLA PROSSIMO AL LICENZIAMENTO COLLETTIVO SOCIETA’ TRIBUTI ITALIA SPA IN A.S…

  2. Michele Panella

    BRAVO SINDACO DOTT.NICOLA PINTO BRAVO BRAVO..!!!…..VENISSE DA NORMALE CITTADINO COME FANNO TUTTI I TUOI CONCITTADINI A PARLARTI..!!!!…NON VOGLIO COMMENTARE OLTRE..!!!!….MICHELE PANELLA PROSSIMO AL LICENZIAMENTO COLLETTIVO SOCIETA’ TRIBUTI ITALIA SPA IN A.S..

  3. Michele Panella

    CHE POI N0RMALE CITTADINO E’ ….!!!!!!!!

  4. CHE POI NORMALE CITTADINO E’..!!!!!

  5. Risposta chiara e calzante! L’ex-sindaco dovrebbe conoscere queste regole ed attenervisi!

  6. Doveva essere un normale confronto pubblico, non c’era nulla da temere….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici