Sbarca a Vico il premio «Game Fair Awards»

game-fair-awards“Game Fair Awards”, l’importante premio attribuito all’Alta Professionalità e legato a “Game Fair Italia”, arriva il 2 settembre a Vico del Gargano, in provincia di Foggia.

Il Premio è ideato dall’autrice Rossana Tosto e promosso dalla società GFI S.r.l., costituita da CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura), Fiera di Vicenza S.p.A. e dalla Famiglia Odescalchi – organizzatori di “Game Fair Italia”, la più grande “fiera evento del vivere la natura”.

Il Premio rappresenta una lode alla carriera e “all’Alta Professionalità”, alla voglia di scoprire e di comunicare profusi nel lavoro. Un meritato riconoscimento ad un mestiere svolto con l’arte di saper osservare, approfondire, documentare e divulgare, nel segno dell’amore per l’Ambiente, la Cultura e le Tradizioni del nostro Paese.

Il Premio si inserisce nella Manifestazione “Game Fair”, la più grande festa campestre italiana per gli appassionati del vivere all’aria aperta e per le famiglie. In questa edizione speciale, che per la prima volta si terrà in Puglia il 6 e 7 settembre a Baia Calanella nel comune di Vico del Gargano, saranno presenti tutte le realtà che hanno caratterizzato, in questi 25 anni, la Manifestazione: dalle tradizioni venatorie alla cinofilia, dai cavalli ai percorsi enogastronomici, dal tiro a volo a tutte le discipline del tiro sportivo, fino al battesimo della sella per i più piccoli. Tutto questo, in riva allo splendido mare del Gargano. (www.gamefairitalia.it).

“Game Fair Awards” premia chi si sia distinto in modo particolare nella sua professione di narratore di fatti e di luoghi. Giornalisti, documentaristi, autorità locali, registi e scrittori, autentici “artisti” della parola e delle immagini.

Come rappresentato dallo slogan che accompagna la V Edizione, “Cultura, Ambiente e Tradizioni nell’arte delle parole e delle immagini”, i Game Fair Awards saranno assegnati a chi ha saputo mettere in risalto, nel corso della propria attività, le “grandi bellezze” della nostra Terra. Con un’attenzione particolare allo splendido territorio pugliese.

La premiazione, condotta dai giornalisti RAI Giorgio Salvatori e Antonietta Di Vizia, si svolgerà martedì 2 settembre, alle ore 19, all’esterno del seicentesco “Complesso Monumentale Chiesa di Santa Maria Pura” di Vico del Gargano (FG), da ricordare tra i “Luoghi del Cuore” del FAI.

A fare gli “onori di casa” , oltre al Sindaco di Vico del Gargano – Michele Sementino – anche il vicepresidente del CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura), Marzio Maccacaro, che presiederà la premiazione.

L’elenco dei premiati comprende giornalisti che operano a livello nazionale e locale, personaggi dello spettacolo, della cultura ed autorità locali.
Per le agenzie di stampa riceverà il Game Fair Award: Stefania De Francesco, responsabile redazione Ambiente dell’agenzia ANSA.

Per le tv e le radio: Maria Rosaria Gianni, caporedattore Cultura e Spettacoli del Tg 1 RAI; Giovanna Rossiello, conduttrice della rubrica del TG1/RAI “Fa’ la cosa giusta”; Bruno Gambacorta, curatore della rubrica del TG2/RAI “Eat Parade” dedicato all’enogastronomia; Maria Grazia Capulli, brillante conduttrice del Tg2/RAI; Fabio Cappelli, caporedattore Cutura di RAI News; Sergio De Nicola, corrispondente dalla Puglia del TG3 RAI; Michele Afferrante, autore de “La vita in diretta” di RAI 1; Sandro Capitani, conduttore dello storico programma della Rai “La notte di Radio 1; Danilo Scarrone, direttore di Isoradio RAI; Pietro Loffredo, giornalista dell’emittente locale Telenorba.

Per i quotidiani regionali: Piero Russo, giornalista de “La Repubblica”; Franco Cautillo, giornalista de “Il Corriere della Sera”; Michelangelo Borrillo, giornalista de “Il Corriere del Mezzogiorno”.

Per il web Maurizio Tardio, giornalista pugliese della testata on line Certinews.it; Michele Lauriola, giornalista di Vico del Gargano, direttore del portale di informazione locale Fuoriporta.info; Piero Paciello, direttore del quotidiano cartaceo e on line “L’Attacco”.

Per la stampa specializzata, premio alla carriera a Bruno Modugno, storico giornalista esperto del mondo venatorio, direttore del canale televisivo “Caccia e Pesca”.

Per l’Ordine dei Giornalisti della Puglia, il vicepresidente Natale Labia.

Premiati anche personaggi dello spettacolo, della cultura ed autorità locali: Michele Sementino, sindaco di Vico del Gargano; Raffaele Sciscio, assessore Manifestazioni ed Eventi di Vico del Gargano; Marino D’Angelo, presidente della Federazione Automoma delle Alte Professionalità (FADAP); Enrico Ciccarelli, consigliere di amministrazione di Apulia Film Commission, organismo di riferimento del cinema pugliese; Ferruccio Castronuovo, regista di lungo corso che vanta collaborazioni eccellenti, da Moravia a Pasolini, da Scola a Fellini; Pierluigi Giorgio, attore, regista e autore di documentari per il programma di RAI 3 “Geo & Geo”; Grazia D’Altilia, scrittrice di Vico del Gargano; Nello Biscotti, scrittore di temi ambientali ed enogastronomici legati al territorio del Gargano.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici