Gino Lisa: Zifaro «La sede Blue Wings Air a Londra c’è»

Aeroporto Gino Lisa di FoggiaValerio Zifaro, referente italiano della Blue Wings Air, società di brokeraggio aereo londinese, replica alle dichiarazioni del consigliere regionale Giannicola De Leonardis e chiarisce la vicenda del video girato da un foggiano che vive e lavora a Londra da cinque anni, nel quale si mette in dubbio l’esistenza di una sede.

“Sorprende, in maniera imbarazzante, che il consigliere regionale Giannicola De Leonardis, presidente della VII Commissione Affari Istituzionali, perda il suo tempo prezioso rincorrendo video tendenziosi su Facebook per ottenere sulla Blue Wings Air e i voli aerei programmati dal Gino Lisa di Foggia ogni utile informazione che può attingere a semplice richiesta ai nostri uffici di Foggia; così da confortare seriamente la sua rappresentanza istituzionale delle legittime aspettative dei foggiani, anziché disorientarle subdolamente”. Valerio Zifaro, referente italiano della Blue Wings Air, risponde così 2all’inaspettato attacco all’iniziativa imprenditoriale della compagnia di brokeraggio londinese” mosso dal consigliere regionale del Nuovo Centrodestrra

“La superficialità, quando a manifestarla è un uomo delle istituzioni, accreditando peraltro un tamtam di calunniose dicerie ventilate ad arte contro le quali adiremo le vie giudiziarie, è sconfortante per le opportunità di crescita a cui ambisce la parte sana della nostra collettività. Se, prima di parlare, De Leonardis ci avesse chiesto informazioni avrebbe scoperto che Blue Wings Air è una società di brokeraggio aereo che, offrendo garanzie personali, ha contrattualizzato una programmazione di collegamenti aerei da e per Foggia con Air Vallée, la compagnia aerea che effettuerà i voli per i quali è in possesso di tutte le certificazioni prescritte dalla normativa aeronautica; perciò in possesso di tutti i requisiti e gli standard qualitativi e di sicurezza indispensabili per l’attività di aviazione civile. Per essere più chiari, Blue Wings Air non è una compagnia aerea, non effettua voli aerei, ma svolge, come qualsiasi broker, un’azione di intermediazione, in tal caso con una delle pochissime compagnie aeree italiane in possesso di certificazione COA (Certificato Operatore Aereo).

Zifaro aggiunge: “Poi, se invece di soggiacere a tentazioni preelettoralistiche, De Leonardis avesse partecipato alla conferenza stampa di presentazione dei voli, così come hanno fatto il presidente Vendola, l’assessore Di Gioia, il consigliere regionale, presidente della commissione Bilancio, Lonigro, avrebbe appreso che Blue Wings Air avrà sede operativa presso il Gino Lisa di Foggia con l’attività di biglietteria che, ovviamente, è accessibile sul sito internet della Blue Wings che sarà on line dal primo ottobre. Infine, per confortare l’inesperienza del presidente De Leonardis, evidentemente poco addentro al business inglese, spieghiamo che la Blue Wings Air in Inghilterra ha sede legale, come la maggior parte delle società, presso lo studio di professionisti: non fantasma, ma semplicemente trasferitosi in altra sede, precisamente al 265/269 di Kingston Road di Londra”.

Infine, Valerio Zifaro non nasconde l’amarezza per “il killeraggio mediatico condotto strumentalmente contro la nostra iniziativa da alcuni organi d’informazione e da alcune associazioni che non hanno mai perso occasione per crocifiggere Regione Puglia e Aeroporti di Puglia per la mancanza di collegamenti dal Gino Lisa. Alla prova dei fatti, la verità è che gli ostacoli ai collegamenti aerei da noi proposti da Foggia non vengono da Aeroporti di Puglia, o dalla Regione, ma dal territorio che ne invoca il rilancio”.

E conclude: “La Blue Wings Air ha dimostrato di credere nella nostra terra, investendo in proprio senza chiedere niente a nessuno, offrendo un servizio invocato, a parole, in ogni occasione; anche se oggi si sta seriamente interrogando sull’opportunità di favorire un territorio ostile a fronte di offerte provenienti da altre regioni. In ogni caso, noi la nostra parte l’abbiamo fatta: toccherà al nostro territorio, ora, dimostrare di crederci con i fatti. Se i foggiani vogliono veramente volare, lo constateremo presto; se non dovesse essere così, ne prenderemo atto ugualmente. Una cosa è certa: questa volta non c’è nessuna scusa per non far volare Foggia”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici