Foggia, torna la facoltà di Ingegneria

università-foggiaÈ stato presentato a Palazzo Ateneo il nuovo corso interateneo di laurea triennale. «Sono stato testimone di un successo di squadra – ha commentato il Rettore dell’Università di Foggia prof. Maurizio Ricci – della difesa di un interesse comune che, finalmente, ha prevalso su quelli individuali. E quella che ritengo essere un’affermazione dell’intero territorio, ovvero l’istituzione di questa laurea, potrebbe diventare un modello per le altre battaglie socio culturali che riguardano la Capitanata. Non sta a me entrare nel dettaglio, ma ci sono diversi casi che potrebbero essere affrontati e risolti con lo stesso spirito di collaborazione: come avvenuto per ingegneria. Auspico per cui, soprattutto per il bene dell’Università che rappresento, che questo successo diventi il primo passo di un nuovo cammino”.

Nella conferenza stampa di presentazione della laurea in Ingegneria dei sistemi logistici (per l’agroalimentare) presso l’auditorium Bruno Di Fortunato al sesto piano di Palazzo Ateneo in via Gramsci 89/91 a Foggia – sono state tracciate le linee guida del nuovo corso “Interateneo” (realizzato cioè in collaborazione col Politecnico di Bari) di laurea triennale. Alla presenza del Rettore, dell’Assessore regionale al bilancio Leonardo Di Gioia, del Commissario straordinario della Provincia di Foggia Fabio Costantini, del Sindaco di Foggia Gianni Mongelli, del presidente della Camera di commercio di Foggia Fabio Porreca e dei professori Vito Albino e Giuseppe Monno (rispettivamente Pro rettore e direttore del Dipartimento di Meccanica Matematica Management del Politecnico di Bari) sono state ripercorse le tappe più importanti del cammino che ha portato all’istituzione del nuovo corso: una prova corale, come evidenziato dal Rettore, che ha tenuto conto di diverse esigenze ma soprattutto della volontà comune alle parti chiamate in causa. “Rimettere Foggia al centro di un sentire comune – ha puntualizzato l’assessore regionale al bilancio Leo Di Gioia – a cominciare dall’istituzione di questo nuovo corso di laurea. Stavamo lavorando al ritorno di Ingegneria a Foggia da diverso tempo, ma oltre agli aspetti pratici e amministrativi andavano soddisfatti i profili scientifici, di cui, naturalmente, può parlare compiutamente solo l’Università. Mi pare che tutto sia andato per il verso giusto, anche se soprattutto i dettagli tecnici hanno portato via molto tempo. Adesso bisogna fare tesoro di questa esperienza, Foggia deve tornare a investire sul proprio Ateneo. E noi la nostra parte l’abbiamo fatta”.

La Regione Puglia ha stanziato, per le Università di Foggia e quella di Taranto (sede decentrata di quella di Bari) ben 4,3 milioni di euro, di cui 2,5 milioni destinati al nuovo corso di laurea dell’Ateneo dauno: finanziamento che servirà allo start up della nuova proposta didattica, alla ristrutturazione dei locali in cui verrà ubicata, alla contrattualizzazione dei docenti che vi lavoreranno.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici