Rodi Garganico brilla al RistorExpo 2014

ristorexpo2014-1_1Nonostante la pioggia continua che è imperversata a Erba e in tutta la zona lariana, lo stand di Rodi Garganico, con i suoi prodotti e le sue immagini, ha reso splendente e caloroso il padiglione C della Lario Fiere che ha ospitato, dal 16 al 19 febbraio, la 17ma edizione di RistorExpo, fiera che si estendeva su circa 20.000 mq e che ha ospitato circa 25.000 visitatori con oltre 250 espositori.

Enorme quindi è stato l’afflusso di persone che durante i 4 giorni di fiera hanno avuto modo di conoscere e gustare le tradizioni culinarie presentate in fiera allo stand della Città di Rodi Garganico, grazie anche al contributo di molti produttori locali che gratuitamente hanno fornito i prodotti alla delegazione dell’Amministrazione Comunale, che ha potuto così deliziare i palati dei visitatori con gustosissime insalate di arance, pane con olio e origano, sott’oli e sott’aceti, olive e vino locale e molto altro ancora. Prodotti tutti naturali e semplici che con naturalezza e semplicità hanno colpito i sensi di tutti i visitatori, da quello visivo coi colori vivaci delle arance e limoni, a quello olfattivo con l’odore intenso e unico dell’olio d’oliva del Gargano. Da rilevare anche la presenza del Consorzio Agrumi del Gargano.

Il successo riscontrato si è tradotto nella diffusione di più di 2000 depliant di Rodi Garganico, oltre che all’esaurimento di tutte le brochure fornite dai singoli operatori turistici.

Un successo che ha preso piede sin dall’inizio della manifestazione, e concretizzatosi quando si è tenuto il vero e proprio taglio del nastro, effettuato in modo simbolico con una pagnotta di pane di 5 kg portata in occasione dell’inaugurazione dal Sindaco di Rodi Garganico, dott. Nicola Pinto, che unitamente alla dott.sa Marcella Tili, Sindaco di Erba, hanno tagliato il profumato pane rodiano.

All’inaugurazione erano presenti i più importanti esponenti del settore: da Dario Bressanini, docente universitario, divulgatore scientifico e scrittore, a Giacomo Mojoli, giornalista universitario, allo chef Davide Scabin, il quale, avvicinandosi alla pagnotta appena tagliata, ne ha particolarmente apprezzato il suo fragrante profumo, a Federico Quaranta, di Rai Radio 2, il quale ha omaggiato con la sua visita lo stand del comune di Rodi e si è rallegrato della brillante idea di promuovere a RistorExpo la cittadina garganica attraverso i prodotti di nicchia locale. Presenti inoltre Alfredo Zini, presidente dell’EBNT, lo chef Ilario Vinciguerra, il presidente di Confcommercio Lecco Giuseppe Ciresa e Graziano Monetti, direttore Confcommercio Como.

ristorexpo2014-2_1Il successo dei prodotti del territorio di Rodi e del Gargano da quel momento in poi non si è più fermato, se non con l’esaurimento dei prodotti esposti e promossi. Tant’è che l’Unione Cuochi Regione Lombardia ha scelto alcuni dei prodotti garganici da utilizzare nella preparazione di alcuni piatti all’interno dei concorsi da loro organizzati. E così l’olio fornito dalla cooperativa “Copparossa” è stato utilizzato per la 1° Edizione del concorso “Riso in Rosa”, concorso riservato alle migliori lady chef d’Italia, mentre le arance e i limoni sono stati utilizzati nella 10° edizione del concorso di cucina che ha decretato il miglior Chef dell’anno 2014.

Ma la manifestazione non é stata solo luogo di promozione e degustazione, ma un importantissimo momento di aggregazione e di incontro con molti professionisti del settore con i quali si è materializzata la concreta possibilità di stringere una proficua e interessante amicizia per la promozione di Rodi e del Gargano a 360 gradi.

Raggianti il Sindaco di Rodi Nicola Pinto e l’Assessore al Turismo Giulia Apicella per il successo ottenuto grazie alla partecipazione alla manifestazione e per l’apprezzamento mostrato dai visitatori nei confronti delle bellezze naturali di Rodi, in particolare, e del Gargano visibili attraverso i depliant distribuiti, segnali questi che avvalorano la scelta di partecipare a questa importantissima fiera che, tengono a sottolineare, è stata a costo zero per l’Amministrazione rodiana, poiché sia la delegazione Comunale che quella del Consorzio Agrumi del Gargano sono state ospitate gratuitamente dall’organizzazione sia per quanto riguarda gli spazi espositivi, che per le spese relative ai pernottamenti. Al tal proposito il Sindaco Nicola Pinto ringrazia l’Avv. Giovanni Cicere, nonchè la dott.ssa Marcella Tili, per la squisita ospitalità.

Il prossimo appuntamento ora è dal 16 al 20 luglio a Rodi Garganico alla Fiera Internazionale del Gusto e del Turismo, pubblicizzata con successo all’interno di questa manifestazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici