Premio «Ambasciatore di terre di Puglia»

ambasciatore-terre-pugliaLa sala Alda Merini dello Spazio Oberdan di Milano ospiterà la sera del 12 novembre a partire dalle ore 19,00 la nona edizione del Premio “Ambasciatore di terre di Puglia”, promosso dall’Associazione Regionale Pugliesi di Milano con l’adesione di tanti sodalizi pugliesi presenti nel capoluogo lombardo.

Il premio, nato dall’intuizione di Giuseppe Selvaggi, presieduto dall’avv. Annamaria Bernardini de Pace e dall’imprenditore Dino Abbascià, rispettivamente presidente onorario e presidente dell’Associazione, conta tra i componenti della Giuria anche il Presidente del Tribunale di Milano Livia Pomodoro, il Comandante dell’Esercito in Lombardia Generale Antonio Pennino, l’attore Gerardo Placido, la professoressa dell’Università Cattolica Maria Luisa de Natale, l’economista Francesco Lenoci, il presidente dell’asilo Mariuccia Camillo de Milato, il direttore di Affari Italiani Angelo Maria Perrino, il presidente della società Umanitaria Amos Nannini.

Durante la “sera degli ambasciatori”, presentata dalla giornalista Nicla Pastore, quest’anno riceveranno il premio l’Ente Parco Nazionale del Gargano, Annalisa Monfreda direttore di Donna Moderna, Guglielmo Miani presidente dell’Associazione Via Monte Napoleone, Alfredo, Giorgio e Luciano Bernardini de Pace editori, Marcello Veneziani scrittore e giornalista.

Ancora una volta sono stati rivisitati i campi dell’arte, dello spettacolo, della cultura, dell’impresa e della solidarietà made in Puglia. I nomi di questi premiati sono ben in linea con quelli delle scorse edizioni, tra i quali ricordiamo Albano Carrisi, Renzo Arbore, Lino Banfi, i Negramaro, Sergio Rubini, Checco Zalone, Fondazione Teatro Petruzzelli, Festival della valle d’Itria, Casa Sollievo della Sofferenza, Teo Teocoli.
La manifestazione si svolgerà come sempre in un clima di festa non tralasciando l’impegno sociale, un riconoscimento per l’attività svolta a Milano sarà infatti consegnato al Forum della Solidarietà presieduto da Michele Colucci.

L’evento,rappresenta uno dei fiori all’occhiello del ricco programma dell’Associazione Regionale Pugliesi, ed è un appuntamento per i tanti pugliesi a Milano e le rappresentanze istituzionali della realtà lombarda. Intermezzi musicali del maestro di fama mondiale Sante Palumbo impreziosiranno la serata. Le foto e i video (scelti dalla sinergica collaborazione e dalla creatività di Ornella Bongiorni e Giuseppe De Carlo) intervalleranno i vari momenti della serata e quindi non solo paesaggi pugliesi, ma una rappresentazione evocativa data dai treni in corsa attraverso campagne ricche di ulivi frondosi e monumenti classici di Milano, primo fra tutti il Duomo e la stazione Centrale: un doveroso omaggio non solo alla nostra terra natia ma anche alla città che generosamente ci ha accolti e continua ad ospitarci, alla quale pure diamo tanto in termini di contributo professionale e creativo, e che ci ricompensa in termini di qualità della vita e affermazione personale.

Un premio vive della tradizione che costruisce e delle innovazioni che introduce, vive di memoria e di futuro, come ogni attività umana.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici