Concorso «Il Gargano e la Grande Guerra 1915/18»

prima-guerra-mondialeLa Sezione Garganica della Società di Storia Patria per la Puglia, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali del Gargano, con i Dirigenti e Docenti delle Scuole Medie e degli Istituti di grado superiore, nell’ambito delle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale, bandisce il concorso: “Il Gargano e la Grande Guerra 1915/18”. Questo il bando:

Art. 1 – Finalità
1 – Consentire ai giovani studenti di prendere atto del contributo dei propri antenati al conflitto della Grande Guerra, tramite la riscoperta individuale e/o di gruppo di testimonianze orali, scritte, fotografiche e altro tipo di documentazione con l’aiuto dei familiari, dei docenti e degli archivi municipali e parrocchiali del proprio Comune.
2 – Sviluppare negli studenti il gusto per la ricerca storica, specie col prendere contatti con gli archivi.
3 – Recuperare la memoria storica.

Art. 2 – I destinatari del concorso sono gli studenti dell’ultimo anno della Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado. Essi potranno concorrere individualmente o in gruppo: nel secondo caso è necessario indicare un referente addetto alla comunicazione.

Art. 3 – La partecipazione al concorso è gratuita.

Art. 4 – Oggetto del concorso.
Nel redigere la propria relazione ogni concorrente dovrà tener presente i seguenti argomenti:
Cosa pensi tu di questa I^ Guerra Mondiale?
Il tuo paese ha subito azioni belliche? Quali sono stati i danni?
Quanti furono i soldati che partirono dal tuo paese per il fronte? Quanti ne morirono? Quanti ne restarono feriti? Vi furono degli ufficiali e dei decorati?
Quanti ne furono nella tua famiglia?
Se hai o riesci ad avere delle foto o delle lettere, aggiungile a corredo nella relazione.
Vi sono nel tuo paese il Parco della Rimembranza e i monumenti con gli elenchi dei deceduti in guerra?
Cerchi il concorrente anche di trovare con l’aiuto di persone esperte notizie nell’Archivio Comunale, nella Biblioteca civica e anche presso le varie famiglie.
Vi sono nel tuo paese vie dedicate ai caduti in guerra?

Art, 5 – Mettere in risalto, se nei pressi del paese, in particolare quelli posti sulla fascia costiera, vi furono (o vi sono ancora) trincee di difesa.
Cercare notizie sulla base militare posta nel lago Varano.

Art. 6 – Dalle interviste alle persone anziane, specie se ultranovantenni, scoprire come si viveva durante il periodo della guerra e in quello dell’immediato dopoguerra.
Farsi raccontare anche aneddoti curiosi, allegri, piccanti o dolorosi.

Art. 7 – I concorrenti dovranno far pervenire i loro elaborati in copia cartacea o su dvd alla Commissione locale entro il 30 marzo 2015. Entrambi gli elaborati devono essere privi di firma. I dati anagrafici devono essere inseriti in busta chiusa e resi noti al momento della proclamazione del vincitore.

Art. 8 – Il Presidente della Sezione Garganica della Società di Storia Patria, dopo aver contattato i Sindaci e i Dirigenti Scolastici, costituirà le Sottocommissioni cittadine e ne darà immediate comunicazioni.
Le Commissioni locali saranno composte da un rappresentante della Società di Storia Patria, da un rappresentante del Comune e dal Dirigente scolastico (o da un suo delegato) per la scuola Media, mentre per le Scuole Superiori, oltre ai vari rappresentanti della Società e del Comune, vi farà parte un docente per ciascun Istituto.
Appena queste Commissioni saranno insediate, si procederà alla elezione dei rispettivi presidenti.

Art. 9 – Le premiazioni nei singoli Comuni saranno fissate dalle Sottocommissioni, mentre il Premio Garganico finale, uno scelto fra i vincitori della Scuola Media e uno per quelli delle Scuole Superiori, avverrà a Vieste in una pubblica riunione il 24 maggio 2015.

Art. 10 – Il rappresentante locale della Sezione Garganica della Società di Storia Patria in collaborazione con i vari componenti la Commissione del concorso cercherà di trovare degli sponsor per affrontare le spese del concorso e se gli introiti saranno sufficienti, si darà alla stampa le relazioni di tutti i partecipanti al concorso.

il Presidente
ins. Matteo Siena

1 Commento

  1. Angelo Gabriele

    Grandissimi ! Per non dimenticare !!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici