Tentato uxoricidio: in manette 61enne

carabinieriUn 61enne originario di Rodi Garganico, Giovanni Melchiorre, è stato arrestato a Piacenza con l’accusa di tentato omicidio. I fatti sono avvenuti stamani intorno alle 10 nel tribunale di Piacenza.

Da quanto si è appreso, l’uomo residente a Podenzano, prima dell’udienza di separazione consensuale di fronte al giudice, avrebbe estratto un martello colpendo più volte alla testa la moglie prima di essere bloccato da alcuni avvocati presenti e poi dai carabinieri intervenuti.

Sul posto il 118 di Piacenza ha inviato un’ambulanza della Croce bianca e l’automedica per soccorrere la donna magrebina di 33 anni, mentre il 61enne è stato caricato a bordo di una gazzella del Nucleo radiomobile e portato in caserma, dove è stato interrogato e trasferito in carcere accusato di tentato omicidio premeditato.

A spingerlo ad aggredire la donna, con ogni probabilità, le vicende personali e i problemi legati al matrimonio in crisi. Pare infatti – ma gli accertamenti sono ancora in corso – che la donna ora ricoverata in ospedale con un trauma cranico, avesse riferito di aver già avuto a che fare altre volte con comportamenti violenti da parte del 61enne.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici