Rodi, fiamme distruggono ristorante

incendio-ristorante-2Attimi di forte preoccupazione questo pomeriggio quando dal ristorante pizzeria New Boomerang sulla statale 89 all’ingresso di Rodi Garganico si è levata una fitta colonna di fumo acre che in pochi minuti ha invaso diversi quartieri della cittadina. L’allertamento della centrale dei Vigili del Fuoco ha messo in moto la macchina dei soccorsi, con l’immediata attivazione del locale sistema di protezione civile.

Sul luogo sono giunte in pochi minuti una squadra della polizia municipale, personale dell’ufficio tecnico comunale e una pattuglia dei carabinieri che hanno coordinato i soccorsi occupandosi anche della viabilità e di tenere a debita distanza i tanti curiosi accorsi. Provvidenziale l’intervento di alcuni coraggiosi che hanno portato all’esterno le diverse bombole di gas presenti all’interno del locale prima che venissero avvolte dalle fiamme con effetti ben più devastanti.

Nel frattempo dal distaccamento di Vico del Gargano sono giunte anche due squadre dei Vigili del Fuoco che nel giro di poco tempo sono riuscite a spegnere l’incendio che, da primi accertamenti, sembra sia scaturito dalla cucina del ristorante dove in quel momento, erano circa le 17, non c’era nessuno.

incendio-ristorante-3

Foto di Michele Petruccelli

Le operazioni di bonifica con la messa in sicurezza dei locali si sono concluse dopo qualche ora quando è stato anche ripristinato il normale flusso veicolare sulla strada statale 89 in direzione San Menaio, rimasto nel frattempo interrotto in entrambi i sensi di marcia per consentire l’intervento delle squadre di soccorso.

incendio-ristorante-1

In corso di accertamento le cause dell’incendio che hanno completamento distrutto il locale, mandando letteralmente in fumo anni di sacrificio dei titolari di una delle attività commerciali storiche di Rodi Garganico, anche se da una prima ricostruzione svolta dai tecnici dei Vigili del Fuoco sembrerebbe che al momento possa essere escluso il dolo in quanto la causa sarebbe da attribuire a un cortocircuito che avrebbe interessato l’impianto elettrico.

23 commenti

  1. Daniela Manara

    mi dispiace , mi dispiace tanto eravamo andati a cena una sera di fine giugno di quest’anno !

  2. Michele Delle Fave

    In pochi minuti le fiamme si sono portati con sé tutti i miei ricordi
    Nel ristorante si può. Dire che sono nato ho trascorso tutta la mia infanzia e vederlo ridotto in queste condizioni mi piange il cuore quando ho saputo la notizia mi è caduto il mondo adosso

  3. Michele Michela Galullo

    Succedono queste cose sempre alla brava gente……mi dispiace tanto :-) ………

  4. Maria Graziano

    mi dispiace tantisimo forza e coraggio

  5. Giancarlo Delle Fave

    Michele forse nn ricordi sono il nipote di Campnariell ab in via del crocif proprio dietro al rist

  6. Matteo Gravina

    Nessun locale da noi è costruito con norme antincendio. Ma mi dispiace .

  7. Saverio Spicciariello

    ma quel manufatto era tutto regolare?

  8. La Cappella del Convento

    Siamo vicini a questa famiglia che per tanti anni con tanta “”PROFESSIONALITA’ e SAGRIFICIO ” vede in fumo il lavoro di tutta una vita. Tutti i Rodiani sono con voi.

  9. Alessandro Fox

    Anche se non li conoscevo personalmente,mi dispiace molto.

  10. Daniela Manara

    La Cappella del Convento, non solo i Rodiani. Io sono di Verona, e anche quest’anno a fine giugno sono stata in questo Ristorante, mi dispiace davvero tanto.

  11. Il Pirata Solitario D

    Non riesco a capire quale ristorante sia , comunque mi dispiace tanto, anni di sacrifici persi in pochi minuti

  12. Alessandro Fox

    Il ristorante che trovi sulla tua dx sulla strada che dal porto va al centro di Rodi,prima delle fontanelle.

  13. Ma era un ristorante o una baracca??

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici