L’auto di Antonio ritrovata dai forestali

auto-facenna-lago-varanoLe ricerche effettuate dal personale del Corpo forestale dello Stato hanno permesso di rinvenire, nella tarda serata di ieri, l’auto del ragazzo di Carpino, A. F., di anni 24,  tutt’ora disperso, di cui non si hanno notizie dalla sera del 3 settembre, quando il ragazzo, dopo avere partecipato ad una cena con amici, stava rientrando alla masseria dei propri genitori. Le ricerche sono iniziate non appena la famiglia del disperso ha dato l’allarme e sono proseguite per tutta la giornata di ieri, da parte del Corpo forestale dello Stato, unitamente a carabinieri, vigili del fuoco e volontari.

L’auto è stata ritrovata ieri sera in località Piana di Carpino, dello stesso comune, immersa nella melma fangosa nel punto il cui il canale si versa nel lago di Varano.

Probabilmente il ragazzo, alla guida del proprio autoveicolo, percorrendo la strada interpoderale verso casa, ha tentato di guadare il torrente in piena che intersecava la strada, rimanendo purtroppo travolto dalla forza dell’acqua che ha trascinato l’auto a valle, fino a farla infossare alla confluenza con il lago di  Varano.

Lo spettacolo che si è presentato ai forestali nella serata di ieri è stato abbastanza inquietante poiché l’automezzo si presentava quasi completamente sommerso dal fango. Per verificare se il ragazzo fosse rimasto intrappolato nell’abitacolo i forestali hanno richiesto immediatamente l’intervento dei sommozzatori dei Vigili del fuoco, che hanno operato nella nottata di ieri per scoprire che l’abitacolo era vuoto. Continuano le ricerche lungo le sponde del lago e nelle aree limitrofe ma, purtroppo, il perdurare delle cattive condizioni metereologiche rendono difficili le ricerche.

Sul posto sono sopraggiunti anche da Bari rinforzi della forestale per supportare le pattuglie, nonché per fornire la propria collaborazione nelle situazioni di maggiore criticità e di rischio per le popolazioni. È stata attivata anche la richiesta di un elicottero del Corpo forestale dello Stato che consentirà un monitoraggio accurato di tutte le situazioni.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici