A «Uno Mattina» l’abbattimento dei manufatti abusivi del Gargano

abbattimento-abuso-edilizioStamattina alle ore 9.30 l’ Avv. Stefano Pecorella, Presidente del Parco Nazionale del Gargano, sarà ospite in diretta della trasmissione di Rai 1 “Uno Mattina” e sarà intervistato dai conduttori Franco Di Mare e Francesca Fialdini assieme allo scrittore Roberto Ippolito, autore del libro “Abusivi” e Giuseppe Creazzo, Procuratore di Firenze.

Al centro del dibattito il “Piano abbattimenti manufatti abusivi” varato nelle scorse settimane dall’Ente Parco in accordo con la Procura di Foggia per una più virtuosa gestione e programmazione del territorio.

6 commenti

  1. MICHELE PANELLA

    GIUSTO L’AVV.STEFANO PECORELLA..!!!!!..La troppa urbanizzazione mette a rischio il territorio italiano. L’82% dei Comuni e’ interessato dal dissesto idrogeologico..!!!!..Troppa cementificazione e troppi manufatti abusivi, che mettono a rischio la vita di chi li abita e di chi risiede attorno. In Italia, in qualsiasi posto ci si trovi, tracciando un raggio di 5 chilometri, comunque si individuerà un manufatto..!!!!..l territorio italiano è fragile e la cementificazione senza freni, talvolta abusiva, aggrava la situazione..!!!!!….

  2. Michele Angelicchio

    …oltre alle apparizioni vogliamo vedere i fatti…

  3. Marcello Berardi

    Genova, Sardegna, Sicilia, Gargano….e se non fosse sempre e solo colpa dell’abusivismo edilizio? Puntare il dito su un colpevole, purchè ce ne sia uno….. e se invece ci fosse altro ? e se altri interventi umani, magari di “esperimenti” sono la causa di questi disastrosi eventi ? Sono i veri colpevoli che devono pagare, chiunque essi siano !!!

  4. Michele Panella

    I FATTI SONO QUELLI CHE CONTANO..!!!!!

  5. Michele Di Maggio

    Queste si che sono notizie bellissime! ……………. e da condividere. Ottimo inizio…..

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici