Inaugurato il tunnel che accorcia le distanze nel Gargano

Ferrovie del GarganoÈ stato abbattuto l’ultimo diaframma roccioso spesso circa 1 metro all’interno del tunnel ferroviario di Monte Tratturale, in agro di Apricena, della lunghezza di poco meno di 3 Km, mentre proseguono a ritmo serrato i lavori di ammodernamento dell’intera linea ferroviaria tra Peschici Calenella e San Severo che, una volta ultimati, comporteranno una completa rivoluzione dell’intero sistema di trasporti su rotaia nel Gargano e nell’intera Capitanata.

Si tratta di un tunnel che, come la restante linea, è ad unico binario (con origine alla progressiva km 16+300 e termine al km 19+478) il cui tracciato si sviluppa interamente in agro di Apricena con un andamento che prevede l’inserimento di due curve di raggio, rispettivamente, pari a 1.400 m e a 1.250 m. Per quanto riguarda il profilo longitudinale si rileva una pendenza pari al 26 per mille. L’opera realizzata è pienamente conforme ai requisiti del D.M. Infrastrutture e Trasporti 28.10.2005 in materia di sicurezza delle gallerie ferroviarie, con particolare riguardo alle vie di esodo in caso di eventi incidentali.

Tunnel-monte-Tratturale-ferrovia-garganoAd assistere alla cerimonia il presidente delle Ferrovie del Gargano, l’avvocato Vincenzo Scarcia, alla presenza dei responsabili del cantiere che ha eseguito i lavori, dell’assessore regionale ai trasporti Giovanni Giannini, del direttore d’esercizio Daniele Giannetta e di numerosi sindaci del Gargano, tra cui il primo cittadino di Rodi Garganico Nicola Pinto accompagnato dal vice Sindaco Carlo Vallese, oltre ai Sindaci di Sannicandro, Peschici, Ischitella e Cagnano Varano.

3 commenti

  1. Donato Bisanzio

    nuovi treni costriuti in svizzera e da me´´ nella ditta stadler

  2. Fernando A. Martella

    metteteci subito delle foto della zona e del tunnel, fate capire a chi è lontano dove si entra e si esce. in cosa migliora la situazione, hanno fatto un nuovo tronco ferroviario?

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici