Dichiarazioni dei redditi, oggi la prima scadenza

lgo-agenziaentrateIn arrivo la prima scadenza per la presentazione del 730 del 2014. Entro oggi dovranno infatti consegnare la dichiarazione dei redditi i contribuenti che fanno riferimento direttamente al proprio datore di lavoro o ente pensionistico (sostituto d’imposta). Alla dichiarazione possono allegare le soli schede per scegliere i destinatari dell’8 e del 5 per mille, senza bisogno di allegare altri documenti. Tempi più dilatati, ma con richiesta di documentazione supplementare, per chi si rivolge a un Caf o a un commercialista. Teoricamente, ci sarebbe spazio fino al 31 maggio, ma visto che questo cade di sabato e che il 2 giugno è festa nazionale si arriva sino al 3 giugno. Alla dichiarazione dei redditi, però, in questo caso vanno allegati sia i documenti che certifichino le ritenute subite sia quelli che attestino il diritto di accedere agli sconti (come le ricevute mediche).

Da quest’anno ci sono interessanti novità e conferme. In primo luogo, anche quest’anno il 730 è disponibile sul web in versione compilabile via Pc. Lavoratori dipendenti e pensionati possono redarre direttamente sul proprio computer la dichiarazione dei redditi 2013; questa dovrà poi essere stampata, sottoscritta e consegnata al sostituto d’imposta. Porte chiuse, per il momento, alla trasmissione telematica.

Una prima assoluta è invece rappresentata dal fatto che i contribuenti devono scegliere se destinare il 2 per mille a un partito. Anche in questo caso, però, è possibile compilare la scheda reperibile online per sostenere una delle undici formazioni ammesse al riparto. Oltre a quelle dell’8 e del 5 per mille, quindi, è possibile effettuare un’ulteriore scelta di destinazione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche. La scheda può essere consegnata in formato cartaceo al sostituto d’imposta, a Caf e intermediari abilitati o agli sportelli postali. In alternativa, può essere trasmessa on line dallo stesso contribuente tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici