Corso gratuito di cucina della Provincia di Foggia

corso-cucinaLe rilevazioni nazionali, mostrano che nonostante la crisi congiunturale in atto il comparto ristorativo si configura come bacino potenziale per l’assorbimento di nuove risorse umane. La cultura enogastronomica di un territorio è un importante canale per l’attrazione turistica e sostenere i prodotti locali significa rafforzare la cultura e le tradizioni di un luogo. I dati riportati dall’ultimo studio del Rapporto FIPE (gennaio 2014) rilevano che sono circa un milione gli addetti nel settore horeca, con una larga prevalenza di giovani e donne.

Su questi trend si pone il corso operatrice per l’approvvigionamento della cucina, conservazione e trattamento delle materie prime e la preparazione e distribuzione di pietanze e bevande (412), che lavora in ristoranti, alberghi o mense, al buffet e al servizio, collabora nella vendita di pietanze e di bevande, esegue lavori di preparazione, di pulizia e di logistica. Effettua servizi di preparazione e distribuzione di cibi e bevande realizzando semplici menù ed il relativo servizio di ristorante e di bar.

Il corso promosso e finanziato dalla Provincia di Foggia – è gestito da Smile Puglia, agenzia di Formazione accreditata dalla Regione Puglia e si svolgerà presso le aule formative del Villaggio Emmaus in Via Manfredonia Km 8,00 C.tra Torre Guiducci e presso il laboratorio di cucina del Villaggio Don Bosco in Ctra Vaccarella Lucera. Il percorso formativo con una durata di 900 ore di cui 450 ore di stage operativo presso le imprese del settore, è rivolto a donne in condizioni di disagio.

Nel dettaglio il corso si rivolge a: 15 donne che si trovino in una nelle seguenti condizioni ai sensi del Reg. CE 800/2008, art. 2, commi 18-20: non hanno un impiego regolarmente retribuito e non possiedono un diploma di scuola media superiore o una qualifica professionale;non hanno un impiego regolarmente retribuito e hanno più di 50 anni di età; non hanno un impiego regolarmente retribuito e vivono sole con persone a carico; non hanno un impiego regolarmente retribuito e sono immigrate; non hanno un impiego regolarmente retribuito e sono riconosciute disabili ai sensi dell’ordinamento nazionale o hanno impedimenti accertati che dipendono da un handicap fisico, mentale o psichico.

Alle allieve che avranno frequentato almeno il 70% delle ore complessive previste, sarà rilasciato, previo superamento delle prove di esame la qualifica 3EQF Operatrice prevista dal Repertorio delle Figure Professionali della Regione Puglia. Inoltre si prevede il rilascio delle seguenti certificazioni: ECDL, KET LINGUA INGLESE, Formazione generale e specifica dei lavoratori in materia di sicurezza ed igiene sui luoghi di lavoro, Addetto al Primo Soccorso, Addetto Prevenzione incendi ed evacuazione – rischio medio, attestazione di idoneità per il personale alimentarista. Smile Puglia vanta una consolidata esperienza nella gestione di percorsi formativi nel settore enogastronomico e ristorativo e tutti i percorsi sono caratterizzati da una fitta rete di partners; soggetti datoriali, sindacati, enti locali, associazioni del terzo settore e soprattutto numerose imprese ristorative/ricettive operanti su tutto il territorio di Capitanata per offrire concrete opportunità occupazionale alle allieve in uscita.

Il corso è completamente gratuito. E’ prevista un’indennità di frequenza pari a 2,00 € per ora/allieva (erogata solo per le ore di effettiva presenza) e un contributo spese per i viaggi giornalieri.

LA MODULISTICA DI ISCRIZIONE E’ SCARICABILE DAI SITI WWW.IMPRESALAVORO.NET e WWW.SMILEPUGLIA.IT. PER ULTERIORI INFORMAZIONI Smile Puglia – Agenzia per la Formazione e lo Sviluppo Locale Via della Repubblica, n 82 – sc F 71100 Foggia tel-0881-58.05.33 fax-0881-56.18.19, e-mail: foggia@smilepuglia.it web site:www.impresalavoro.net – www.smilepuglia.it.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici