Alluvione: merito alla Protezione Civile di Rodi Garganico

protezione-civile-alluvione-rodi_5In occasione dell’imprevisto evento calamitoso determinato dal violento e continuato nubifragio che il 6 Settembre 2014 ha determinato smottamenti, slavine di fango e riversamenti di massi e detriti con ingenti danni all’intero territorio del comune di Rodi Garganico, i volontari dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo della delegazione di Rodi Garganico si sono adoperati prontamente garantendo presenza costante per la salvaguardia della pubblica incolumità e per evitare possibili vittime.

Tra le attività svolte la riapertura dopo meno di un’ora dall’evento dell’unica arteria stradale sopravvissuta, la Rodi Garganico – Ischitella, che era stata interrotta da alberi caduti sulla sede stradale. Grazie a questo loro intervento sono potuti giungere in loco i primi soccorsi da parte dei Vigili del Fuoco. Successivamente i volontari hanno soccorso gli alluvionati nella zona antistante il Marina di Rodi Garganico con primi interventi presso la caserma della Guardia di Finanza ed i vari alberghi sommersi dal fango qui presenti. Hanno prestato assistenza alla viabilità sulla litoranea tra Rodi Garganico e Lido del Sole fino alla completa riapertura, aperto tutti i canali di scolo pluviale sulla Statale 89 tra Rodi Garganico e San Menaio fino all’altezza dell’Hotel Tramonto. Si sono occupati anche di assistenza ed accompagnamento dei vari geologi ed ingegneri del Dipartimento di Protezione Civile che hanno mappato la criticità del territorio ed i danni arrecati dall’evento straordinario. Terminata la fase di emergenza dei punti nevralgici di protezione civile (assistenza alla cittadinanza e ripristino della viabilità), i volontari sono passati ad aiutare le singole attività commerciali e/o singole abitazioni tra cui la Pensione La Scogliera, l’Hotel Albano, l’Hotel Rivablu, il B&B Arancio, l’Hotel Riviera e l’Hotel Tramonto.

Senza dimenticare tutti coloro che hanno supportato l’iniziativa con la loro stima, i volontari maggiormente presenti sul campo sono stati Angelo A. Guerra (presidente delegazione D.P.C.), Mario Delle Fave (vice presidente), Franco Petrosino, Michele Lombardi, Angela Bruno, Rocco Delle Fave, Nicola Miglionico, Alfredo Ricucci, Michele Vessuto, Carmine Vessuto, Gianni Stefania, Pietro Delle Fave, Michele Cilenti come soci della delegazione rodiana dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo ed Antonio Attanasio e Matteo Delle Fave come volontari esterni, ma non meno prolifici.

A tutti loro ed a tutti i volontari che continueranno a rimanere senza un volto né un nome, va la gratitudine dell’intera cittadinanza di Rodi Garganico.

13 commenti

  1. Giorgio E Rosaria

    Grazie di cuore per tutto quello che state facendo

  2. Pino Maiorano

    lo già detto prima ma lo ripeto volentieri ” sono orgoglioso dei miei paesani”

  3. Antonio Bisceglie

    Sempre presenti! Sempre Voi! Bravissimi……

  4. Mattia Di Pierro

    Grandi!!!!!! Carmine Vessuto Michele Vessuto Tonino barba nera Gianni Stefania

  5. Rocco Rubino

    Non sono di Rodi. Vengo però spesso, appena posso perché amo questi luoghi e sento doveroso ringraziare queste meravigliose persone per quello che hanno fatto e come lo hanno fatto. Grazie infinite!!

  6. Mario Ognissanti

    Saranno sen altro bavi si prestano senza essere pagati per al privato nessuno a aiutato lungo la statale 89 ci sn state case allagate e nn si e visto nessuno poi con questi disastri la discarica nn porta via piu di 3 pezzi e vergognoso ce un detto aiutati che dio ti aiuta….. si forse a stringere i denti ed andare avanti

  7. Marcello Amoroso

    COMPLIMENTI DA FARE AMBIENTE FOGGIA

  8. Giovanna Amedei

    Bravi e grazie ragazzi!!!

  9. La Scogliera Lina

    grazie grazie grazie grazie, mille volte grazie

  10. Forza Rodi G.co e Tutto il Gargano, siamo di Pescara e sappiamo cosa vuol dire superare questi momenti

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici