Alluvione Gargano: riaperto tratto tra Rodi Garganico e San Menaio

rodi-san-menaioL’Anas comunica che è stato riaperto al traffico l’altro tratto della strada statale 89 `Garganica`, tra il km 69,500 e il km 75,500 (lungomare “Rodi Garganico – San Menaio”), che era stato interdetto alla circolazione dieci giorni fa a causa dell’eccezionale versamento di fango, terra e detriti provenienti dai siti posti a monte della strada statale, che ne hanno occupato l’intera sede sino a quasi due metri di altezza.

La riapertura è stata resa possibile grazie al lavoro incessante di uomini e mezzi dell’Anas in concerto con la Protezione Civile, l’Esercito, le Forze dell’ordine e le altre istituzioni intervenute, nella zona nord della provincia di Foggia per mettere in sicurezza i tratti colpiti dal maltempo, rimuovere fango e detriti dal piano viabile, garantire l’accessibilità alle località isolate e ristabilire la normale viabilità.

10 commenti

  1. Emanuele Russo

    UNO per tutti e tutti per uno, vi ho sempre creduto, un piccolo popolo fa grandi cose, bravi bravi

  2. Silvia Zini

    Il tratto di strada dove c’è’ l’hotel tramonto e il lido propulsione??! Prima della tragica alluvione l’ho fatto tanto a piedi!!!!!

  3. Silvia Galli

    Ah ke bello rivedere qsta strada così…. bravi, complimenti x nn esservi arresi

  4. Jana Giovanna Augustová

    Siete bravi !!!!! RESPECT <3 <3

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici