Riscaldamento globale, le temperature degli ultimi 150 anni su Google Earth

riscaldamento-globaleAumenti tra un grado e uno e mezzo più o meno su tutta la superficie del pianeta, con l’eccezione dell’Atlantico nord-occidentale dove l’aumento della temperatura registrato nell’ultimo secolo è arrivato a superare i due gradi. Per chi volesse togliersi la curiosità di sapere qual è stato nel corso degli ultimi centocinquant’anni l’andamento delle temperature terrestri misurate al suolo, l’Istituto per la ricerca climatica dell’Università dell’East Anglia, in Gran Bretagna, ha interfacciato i dati con Google Earth, realizzando un sistema ‘CRUTEM4’ che mostra appunto l’andamento delle temperature sulla Terra.

Crutem4 ha diviso tutta la superficie terrestre in una griglia di quadrati di uguale dimensione colorati alternativamente (ma solo per una questione di praticità visiva) in verde e rosso. Cliccando all’interno di una località specifica all’interno del quadrato si apre una finestra che, indicando le coordinate del luogo, mostra quale sia stato l’andamento della temperatura dal 1860 ad oggi.

Per ora la mappatura riguarda quasi tutta la superficie terrestre, con alcune aree a copertura limitata come l’Antartide e la Groenlandia che hanno solo alcune letture sparse lungo la costa, la Siberia, l’Amazzonia e il deserto del Sahara. Mancano i rilevamenti sulla superficie marina che sono oggetto di un altro progetto di ricerca.

crutem4-gargano

Allineato il dato relativo al quadrante riguardante il Gargano che negli ultimi anni ha subito aumenti medi della temperatura superiori ad un grado con punte che nei mesi estivi dell’anno 2012 hanno addirittura superato i 3 gradi centigradi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici