Controllo depuratori, verifiche anche a Rodi

controllo-depuratoriBlitz dei carabinieri del comando provinciale di Foggia, della Capitaneria di Porto e dei tecnici dell’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale che hanno controllato otto depuratori pubblici e altri privati. Controlli finalizzati a verificare il grado di inquinamento ambientale e la qualità delle acque. I controlli nei depuratori pubblici sono stati effettuati nei comuni di Zapponeta, Orta Nova, Carapelle, Foggia, Manfredonia, Mattinata, Rodi Garganico e Vieste.

Sotto la lente sono finiti depurati pubblici, però gestiti da privati. Nel corso dei controlli gli investigatori hanno riscontrato delle anomalie delle determinazioni analitiche, quali valori alterati relativi alla richiesta di ossigeno nelle acque di depurazione oltre alla presenza di metalli, tracce di inquinamento dovuto a sostanze di origine fecali. Di conseguenza, sono state elevate 9 sanzioni amministrative per violazioni in materia ambientale. L’attività è partita da uno strumento di indagine fornito dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto: il telerilevamento, da cui scaturiscono anomalie termiche, fonte di indizi circa presunti inquinamenti.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici