Rodi, passerella di giovanissimi talenti

calcioRitorna la “Viareggio” del sud. Anche quest’anno il torneo di calcio giovanile “Gargano-Ok, Zangardi Cup” è pronto a scommettere su se stesso. Il torneo, va ricordato, in questi ultimi tre anni ha ospitato squadre professionistiche come Udinese, Napoli, Bari, Pescara, Cagliari e Lazio (oltre a tante società della Capitanata). Quest’anno la manifestazione diventa internazionale (tra le società estere hanno dato il loro assenso il Tottenham, lo Spartak Mosca ad altre società dal grande blasone sportivo) e nello stesso tempo si sdoppia. Due appuntamenti: uno dal 25 al 28 Aprile (lo Spring Edition), l’altro dall’11 al 15 Giugno (Summer Edition).

“Sono tante le richieste di partecipazione – dice l’organizzatore Bruno Zangardi -, vediamo di accontentare un pò tutti sdoppiando il torneo”. Una vera festa del calcio giovanile: il Trofeo Zangardi Cup, infatti, offre agli atleti, quanto agli accompagnatori, l’opportunità di condividere esperienze indimenticabili sia sui campi da gioco che nei momenti di relax, alle escursioni ed alle attività ricreative previste dal programma. Le strutture che ospiteranno le squadre offrono inoltre le migliori garanzie in termini di accoglienza: piscine, spiagge attrezzate, attrezzature sportive e ludiche, nonché un’ottima cucina tradizionale pugliese.

Il torneo è autorizzato dalla Figc ed è organizzato in collaborazione con la Football San Nicandro. Le categorie ammesse sono: Piccoli Amici (anno di nascita 2004/’05), Pulcini (2002/’03), Esordienti (2000/’01) e Giovanissimi (’98/’99). “Un momento di socializzazione nel quale il binomio calcio-divertimento è rafforzato da attività ricreative collaterali volte a rendere il Torneo anche una splendida vacanza da trascorrere insieme ad amici e parenti”. L’organizzazione del torneo è curata nei minimi dettagli in accordo alle normative della Federazione Italiana Giuoco Calcio. I campi di gioco sono regolamentari e in erba sintetica. La partecipazione al torneo è consentita ai club affiliati alla rispettiva federazione nazionale di calcio. Il torneo è autorizzato dalla Figc e dall’Uefa. “Lo scopo – dice ancora Bruno Zangardi – è di favorire il turismo sociale in una zona, come quella del Gargano, ancora tutta da scoprire. In questa direzione, il calcio, è diventata una delle principali iniziative mosse dal gruppo Gargano Ok in collaborazione con esperti del settore, che, attraverso l’organizzazione di tornei e stage, punta a rendere il Gargano non solo un’ottima attrattiva balneare-storico-religiosa, ma anche lo scenario ideale per importanti raduni sportivi”.

Antonio Villani

1 Commento

  1. Gae Delli Carri

    IO HO PARTECIPATO A QUESTO TORNEO COL RODI DELL’INTER CLUB NELL’ANNO 1993, PERDEMMO 8-1 CONTRO LA PRO-SESTO DI ANCELOTTI..CHE FIGURA!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici