Seccia saluta Lucera e si insedia a Fermo

procuratore secciaSono trascorsi tre anni da quel 29 settembre 2010, data in cui il dottor Domenico Seccia, si era insediato a capo della Procura della Repubblica di Lucera. Dopo tre anni nella città dello Svevo, il magistrato barlettano, si è insediato presso la sede di giustizia di Fermo. Pertanto lunedì 7 ottobre, alle ore 11, nell’aula di Corte di Assise presso il Palazzo di Giustizia lucerino si terrà la cerimonia di saluto che lo vedrà protagonista.

L’insediamento di Seccia nella realtà fermana risale, invece, al 27 settembre con il classico discorso di insediamento alla presenza dei sostituti Raffaele Iannella e Luigi Ortenzi e del dottor Alessandro Piscitelli con i quali prenderà a lavorare. Nel corso della sua permanenza a Lucera, Seccia, ha firmato indagini e blitz contro la mala lucerina e la mafia del Gargano, ma anche operazioni che hanno visto il coinvolgimento di alcuni amministratori locali. È noto per l’impegno letterario che, negli ultimi due anni, lo ha reso autore di altrettanti volumi sulla ‘mafia innominabile’ e su quella ‘sociale’ pubblicati da l’editrice ‘La Meridiana’ di Molfetta. L’ultimo di questi è stato presentato anche a Foggia il 10 settembre, presso l’auditorium di Santa Chiara.

1 Commento

  1. Raffaele Vescera

    onore ad un grande magistrato

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici