L’olio del Parco Gargano: tra corso di assaggiatori e degustazioni

olio“L’olio del Parco Nazionale del Gargano ed il suo paniere: dalla teoria alla pratica. – spiega il Presidente dell’Ente Parco, l’avvocato Stefano Pecorella -. Passiamo dalla fase delle intenzioni alla realizzazione di percorsi di qualità mediante i quali potremo valorizzare concretamente i prodotti del ‘Paniere del Parco’ ”.

Il corso di assaggiatori dell’olio d’oliva è così a portata di tavola. Interessanti i risvolti, sempre più concreti in fatto di tutela e valorizzazione dell’economia locale, che sta assumendo il corso di assaggiatori d’olio organizzato dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dal Comune di Monte Sant’Angelo, in collaborazione con l’Università di Foggia. Mentre è partito il countdown per la chiusura delle iscrizioni al corso (che si terrà da lunedì 27 a venerdì 31 maggio), le finalità della progettualità ampliano i loro orizzonti per valorizzare ed avvicinare le eccellenze del territorio ai cittadini. L’obiettivo del corso (il cui responsabile è il Prof. Alessandro Leone, professore Associato, Università di Foggia, Dipartimento di Scienze Agrarie, dell’Alimento e dell’Ambiente; capo panel è Massimo Ragno, Capo Panel C.C.I.A.A. FG accreditato MIPAAF) è iniziare un percorso di formazione e di educazione sia di comuni consumatori che di professionisti che operano nella filiera olivicolo-olearia, che porti ad incrementare il livello di conoscenza dei partecipanti sugli aspetti produttivi di campo, di estrazione dell’olio in frantoio, legislativi, e porti nel contempo ad educare il corsista alla corretta tecnica di assaggio ed alla capacità di riconoscere gli attributi positivi e negativi dell’olio.

Dunque, alla fase teorica, si aggiunge quella pratica che sarà pubblicamente celebrata il prossimo 31 maggio presso il ristorante «Guardacheluna» di Manfredonia con la serata evento ‘Olio del Parco, buono per natura’; un momento che sancirà la conclusione del corso e l’esaltazione culinaria delle produzione olivicole locale. I tempi della serata saranno così scanditi: alle 19:00 con la consegna degli attestati ai partecipanti al corso; alle 19:30 con all’ABC dell’Assaggio, un’introduzione teorico pratica alle tecniche dell’assaggio con un aperitivo a base di prodotti tipici gratuito ed aperto a tutti. Gran finale alle ore 21:00 con la Cena-Degustazione che propone un menù dai tratti inconfondibilmente garganici: antipasto – carpaccio di branzino su letto di finocchio, gamberi bianchi e bovoli sul letto di carote; primo piatto – ravioli al pesce – secondo piatto: filetto di pesce alla griglia su letto di verdure – Dessert all’olio di oliva. Il costo è di 30 euro (bevande incluse) con posti limitati prenotabili telefonando allo 0884568942 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30) oppure scrivendo una mail a info@parcogargano.it . Le prenotazioni saranno accettate sino alle ore 12 del 24 maggio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici