L’assessore Di Gioia fiducioso: «il bando del Gino Lisa può ripartire»

Aeroporto Gino Lisa di FoggiaL’assessore regionale al Bilancio intervenuto ieri mattina al vertice dedicato allo scalo dauno ha preso l’impegno personalmente e ha già parlato con Aeroporti di Puglia. L’azienda, a fronte del via libera della Regione, si e’ già detta disponibile a riaprire le procedure per appaltare i lavori di allungamento della pista del Gino Lisa. Una notizia che, almeno per il momento, fuga i timori di una volontà politica contraria al rilancio dell’aeroporto di Capitanata.

Più volte nel corso del suo intervento Di Gioia ha ribadito l’attenzione dell’Ente di Via Capruzzi all’infrastruttura foggiana, ma nei giorni scorsi i fatti avevano alimentato la diffidenza del Territorio che ha visto nello stop al bando un intoppo che avrebbe messo a rischio i 14milioni dei Fondi Fas, vincolati all’appalto dei lavori entro il 31 dicembre.

Il programma degli Aiuti di Stato, si era detto, non copre progetti che alterino la strategicità dell’infrastruttura intervenendo in modo significativo sulle leggi della concorrenza nel libero mercato, una motivazione che da Bari era giunta come una doccia fredda e che tra le righe aveva permesso di leggere il timore del territorio barese di perdere terreno sotto i colpi di un nuovo sviluppo del potenziale del Gino Lisa.

3 commenti

  1. Raffaele Vigilante

    leggete e ascoltate le interviste

  2. Libera Di Biase

    GRANDE CHE IL SOGNO DELLA PUGLIA POSSA RINASCIERE

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici