Il Gargano visto dallo spazio

gargano-spazio-parmitanoDopo lo scatto dallo spazio degli inizi di luglio, l’astronauta Luca Parmitano in orbita sul mare Adriatico a bordo della stazione spaziale internazionale, ci regala un’altra meravigliosa immagine del nostro Gargano baciato dalle nuvole che intitola  ‘the colors of the Gargano massif and the Umbra forest’ ovvero ‘i colori del Gargano e della Foresta Umbra’.

Parmitano è il primo austronauta italiano ad aver compiuto passeggiate spaziali, la prima delle quali lo scorso Luglio con una durata complessiva di 6 ore e 7 minuti, dopo essere partito a Maggio in direzione della Stazione Spaziale Internazionale.

Tra pochi giorni, l’11 novembre, il 37enne cosmonauta rientrerà alla base dopo aver incantato i suoi follower con affascinanti fotografie della Terra da una visuale unica durante la sua permanenza nello spazio.

In occasione di un altro suo scatto l’astronauta fotografo notava come il Gargano interrompe le correnti adriatiche creandone di nuove. Immagini che testimoniano un amore profondo per questo territorio con tutta probabilità sviluppatosi durante la sua permanenza ad Amendola come pilota degli AMX dell’Aeronautica Militare tra il 2001 ed il 2007.

In precedenza, anche l’astronauta canadese Chris Hadfield, specialista di missione STS-74 e STS-100 vissuto nello spazio a bordo della ISS come ingegnere di volo nella spedizione 34 e comandante della spedizione 35, ha condiviso una spettacolare immagine del Gargano che ha definito una splendida penisola italiana che si protende nel mare Adriatico improvvisamente, sembrando la testa di un cane.

gargano-spazio-hadfield

Tutte le immagini del Gargano immortalato oltre l’atmosfera terrestre, sono raccolte nell’album visti dallo spazio della pagina Facebook di Rodi Garganico online.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici