Gino Lisa: Venerdì incontro tra sindaci, consiglieri e parlamentari

pista_gino-lisaUnanimità piena per la variante al Piano Tratturi, dal consiglio comunale di Foggia. Un voto che mette d’accordo maggioranza e opposizione, ma che arriva a pochi giorni dallo stop al bando a causa della presunta procedura di infrazione avviata dall’Unione Europea a carico della Regione Puglia, ipotesi che è andata via via smontandosi dopo i chiarimenti del Dipartimento Politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha confermato l’assenza di un simile provvedimento. Inesistente anche il presunto carteggio tra Unione Europea e Regione Puglia risalente al giugno 2012.

Si allunga sulla vicenda l’ombra di una volontà politica avversa al rilancio del Gino Lisa, anche se su questo l’assessore all’Urbanistica Augusto Marasco si mantiene cauto: “non ci sono elementi per provarlo”, spiega, e ribadisce l’esemplarità del lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale nel rispetto dei tempi e delle modalità operative proprio per scongiurare battute d’arresto e cavilli burocratici. “Ora, ha sottolineato, è necessario pensare subito all’operatività dello scalo dauno”. Venerdì prossimo i sindaci della provincia di Foggia, i consiglieri regionali e i parlamentari di Capitanata prenderanno parte a un vertice monotematico dedicato allo scalo dauno per poi chiedere un incontro al Governatore Vendola, all’Amministratore Unico di Adp, Acierno e all’assessore regionale ai Trasporti, Giannini. L’obiettivo è chiarire in tempi brevissimi i termini della questione e far ripartire al più presto il bando.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici