«Il lavoro che non c’è…» il tema del «Premio Antonio Saccia 2013»

premio-sacciaSabato 7 dicembre a Rodi Garganico la nona edizione. Per iniziativa del periodico “Il Belvedere di Ischitella” nove anni or sono si diede inizio questo evento che vede riunite tutte le comunità garganiche per celebrare quanti con il proprio impegno hanno contribuito alla crescita del territorio.

Il Gargano che lavora, viene quindi festeggiato con l’attribuzione di riconoscimenti a personalità che si sono distinte non solo per operosità e successo, ma anche per aver prodotto direttamente o indirettamente il progresso e lo sviluppo delle comunità garganiche.

Insieme a loro, grazie alla sensibilità degli eredi “Saccia” anche 13 associazioni di volontariato (una per ogni comune del Gargano) riceveranno un contributo economico da destinare alle finalità sociali unitamente al plauso delle istituzioni locali che costantemente presiedono all’evento.

In questa edizione si tenterà anche di evidenziare il dramma del lavoro che non c’è, richiamando esperienze positive di giovani che hanno lasciato la propria terra in cerca di un lavoro, raggiungendo con impegno e tenacia traguardi importanti. “Abbandonare il luogo in cui si vive, gli amici e gli affetti è sicuramente traumatico” sostiene Michele di Fine, organizzatore del Premio, “Anche se questa decisione è dettata dalla carenza di lavoro deve essere vissuta con serenità e ottimismo, perché il nuovo che avanza ci vuole cittadini del mondo, quel che conta; prosegue di Fine, e non dimenticare le radici ed essere sempre orgogliosi della terra natale e ove possibile onorarla, affiche le nuove generazioni possano su questi esempi essere stimolate a far meglio e creare quindi migliori prospettive.“

Le nomination, come consueto pervengono dalle rispettive rappresentanze istituzionali delle comunità del Gargano, una giuria qualificata le valuta e sabato 7 dicembre si assegneranno i riconoscimenti alla presenza della autorità locali nell’Auditorium “Filippo Fiiorentino” in Rodi Garganico. La conduzione della serata è stata riaffidata a Roberta De Matthaesis di Radio Norba, ospite d’onore il cantautore partenopeo, Eugenio Bennato.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici