Consegnati i riconoscimenti del Premio Saccia 2013

premio-saccia-bambini-antonioIn un clima di festa, nell’affollato auditorium di Rodi garganico, alla presenza delle rappresentanze istituzionali dei tredici comuni del Gargano, sono stati consegnati gli ambiti riconoscimenti di questo Premio che è si conferma importante momento di unione per le comunità del territorio.

Presenti i sindaci Piero Colecchia (Ischitella), Vito Di Carlo (Rignano), Franco Tavaglione (Peschici), Rocco Manzo (Carpino), Michele Sementino (Vico del Gargano), Lucio Roberto Prencipe (Mattinata), Nicola Pinto (Rodi Garganico), il Vice sindaco Ciavarella di Sannicandro, gli assessori Zaffarano (Vieste), Di Maggio (San Giovanni Rotondo), Tosco (San Marco in Lamis) e il consigliere comunale Totaro (Monte Sant’Angelo).

Emozionanti le consegne dei riconoscimenti alle tredici associazioni onlus che si sono distinte sul territorio e alle quali il gruppo Saccia ha assegnato un contributo economico di 300 euro da destinare alle attività sociali. Per Rodi Garganico il riconoscimento è stato assegnato all’Associazione  I Bambini di Antonio, costituita nel 2009 e nata dal desiderio dei genitori Piero Gallo e Anna Tamburrano di mantenere viva nel tempo sia la memoria del loro unico figlio Antonio Maria Gallo, scomparso diciottenne a causa di un incidente stradale avvenuto circa quattro anni fa, sia la memoria di tutte le giovani vite spezzate precocemente.

Molto condivise e acclamate le motivazioni dei Premi Saccia 2013 che quest’anno sono state assegnati a: Giuseppe Iannacci (Imprenditore Agricolo – Rignano), Francesco Santamaria (imprenditore Maricoltura – Mattinata), Matteo Colafrancesco (Amministratorre delegato Banca Fideuram – Vico del Gargano), Vincenzo Monte (neurochirurgo – Sannicandro), Silvio Di Iasio (commerciante – Monte S. A.), Premio alla Memoria a Mario Ritrovato (insegnante – San Giovanni R.do), Premio speciale de “il Belvedere” a Matteo Siena (scrittore – Vieste). Alla cerimonia ha preso parte anche l’assessore regionale Leo Di Gioia che unitamente alla Prof. Rosa Ricciotti, presidente della giuria ha consegnato al cantautore Eugenio Bennato, ospite d’onore, un riconoscimento in segno di stima e gratitudine a nome di tutto il territorio. Bennato visibilmente commosso ha poi voluto intrattenere il pubblico con le sue composizioni fatte di ritmi e suoni del Gargano.

Grande soddisfazione de “Il Belvedere” periodico di informazione locale di Ischitella ed ideatore del Premio che dà appuntamento alla decima edizione che si svolgerà come consueto nel Dicembre del prossimo anno.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici