Il Carpino Folk Festival consulente dell’Unesco

Carpino-Folk-FestivalL’associazione culturale Carpino Folk Festi­val, che promuove da anni l’omonimo ed imperdibile festival di musica popolare, è stato scelto dall’UNESCO come organo accreditato a fornire servizi di consulenza al Comitato intergovernativo per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Una grande soddisfazione per lo staff del Carpino Folk Festival, che ha appreso la notizia nei giorni scorsi e che ha visto in tal modo premiato il proprio impegno nella salvaguardia del patrimonio culturale immateriale del Gargano.

“Dal 2003 la Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale im­materiale attribuisce grande importanza al ruolo delle organizzazioni non governative. Quelli con riconosciuta competenza nei vari settori del patrimonio culturale immateriale possono essere accreditati per fornire servizi di consulenza al Comitato intergovernativo per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, responsabile per l’attuazione della Convenzione a livello internazionale. Ho il piacere di informarvi che l’Assemblea Generale degli Stati parte della Convenzione, nel corso della sua quarta sessione a Parigi, 4-8 giugno 2012, ha accreditato la vostro orga­nizzazione insieme ad altre 58 nuove organizzazioni non governative per fornire tali servi­zi di consulenza”, si legge nella comunicazione ufficiale. Come è spiegato, “le accreditate organizzazioni non governative possono essere selezio­nate dal Comitato come membri del Corpo consultivo incaricato di esaminare le candida­ture alla lista del patrimonio culturale immateriale che necessita di essere urgentemente salvaguardato e di esaminare le richieste di assistenza internazionale. Qualsiasi ONG accreditata può partecipare alle riunioni del comitato con funzioni con­sultive. Alla sua quarta sessione, l’Assemblea Generale ha anche dedicato una certa per­centuale del Fondo patrimonio culturale immateriale per la partecipazione alle sedute del Comitato di esperti sul patrimonio culturale immateriale che rappresenta ONG accredi­tate provenienti dai paesi in via di sviluppo. Quando invieremo gli inviti alla ottava sessio­ne del Comitato (4 a 8 dicembre 2013, Baku, Azerbaijan) vi segnaleremo gli ulteriori detta­gli su questa opportunità”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici