Pusher si tuffa in mare, ma non riesce a farla franca

carabinieriD. C., classe 1988, è stato tratto in arresto perché sorpreso dai Carabinieri nel parcheggio antistante al porto turistico mentre effettuava una cessione di sostanza stupefacente in favore di un ventenne del luogo.

Accortosi della presenza dei militari ha tentato di sottrarsi al controllo correndo lungo la battigia e tuffandosi in mare. Raggiunto, è stato bloccato e trovato in possesso di grammi 24 di marijuana custodita in una busta in cellophane.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Lucera mentre l’acquirente segnalato alla Prefettura di Foggia quale assuntore di sostanze psicotrope.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici