Giovane agli arresti per estorsione continuata

carabinieriA Rodi Garganico i Carabinieri hanno arrestato Nicola Maria Corso, 24 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Foggia per il reato di estorsione continuata. Le indagini dei Carabinieri, partite dalla denuncia della nonna di Corso, accertavano vari episodi di violenza e minaccia di quest’ultimo nei suoi confronti. In più occasioni, infatti, il nipote si presentava a casa della signora pretendendo soldi con la minaccia di spaccare tutti gli oggetti della casa se non li avesse ottenuti, come era avvenuto in alcune circostanze in cui la nonna non ha ceduto alle richieste del nipote.

Il racconto dell’anziana donna, confortato dalle relazioni di servizio dei Carabinieri, che avevano constatato personalmente in più occasioni i danni, appurando, altresì, la situazione di terrore in cui la stessa era costretta a vivere, fornivano un preciso quadro accusatorio sul conto del giovane, che dovrà rispondere del reato di estorsione continuata.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici