Botti di Capodanno: il bilancio in Capitanata

botti-capodannoI botti di fine anno non risparmiano la Capitanata, dove sono peraltro rimasti inosservati i numerosi divieti imposti al riguardo dai sindaci di molti centri cittadini. L’incidente più grave si è registrato a San Severo dove, a causa dello scoppio di un petardo, un uomo ha perso la mano ed ora è ricoverato nell’ospedale di San Giovanni Rotondo.

Altri feriti, ma di lieve entità, anche a Foggia, Manfredonia, Peschici e Cerignola. In totale sono una decina i feriti in tutta la provincia di Foggia.

Numerosi anche gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per spegnere gli incendi appiccati a danno dei cassonetti e dei cumuli di rifiuti in strada.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici