Boato udito in tutta la Capitanata: è panico sui social network

boato-sonicoUn forte boato è stato avvertito intorno alle 15.45 in quasi tutta la provincia di Foggia. Dal capoluogo al Gargano sono in tanti a chiedersi il perché di quel forte rumore che nel primo pomeriggio ha attraversato i cieli della Capitanata facendo tremare palazzi, vetri e portoni delle abitazioni. Scatenando peraltro una pioggia di commenti sui social network.

Da Foggia a Manfredonia, da Troia a San Marco in Lamis, si è pensato subito a un’esplosione oppure a un terremoto, ma a determinare il boato potrebbe esser stato il passaggio di un aereo che avrebbe oltrepassato il muro del suono.

Il luogotenente Guerra dell’aereoporto Amendola ha però dichiarato che alle base militare, dove pure è stato avvertito il frastuono, non si conoscono ancora i motivi dell’evento.

Contattato per eventuali notizie in merito, il 113 di Foggia ha dichiarato che si stanno effettuando operazioni di accertamento su cui però c’è ancora stretto riserbo.

Esclusa – anche in considerazione della propagazione del suono – qualsiasi correlazione con attività della Cava Foglia, sita a nord dei nuovi comparti edificatori di Manfredonia. Nessuna attività di esplosione di roccia in bianco era infatti prevista in giornata.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici