Apre conti correnti bancari con documenti falsi: arrestato

carabinieriR.L.F. classe 1940, è stato arrestato in esecuzione del decreto di sospensione provvisoria della detenzione domiciliare e conseguente carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Foggia per i reati di evasione, falsità materiale commessa da privato e sostituzione di persona. Le indagini condotte dai militari della Stazione CC di Rodi Garganico hanno consentito di accertare che il predetto, trovandosi in regime di detenzione domiciliare, si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione, aprendo due conti correnti bancari presso un istituto di credito del luogo, previa esibizione di una carta d’identità contraffatta.

Il documento aveva la sua fotografia ma le generalità erano di un parente; era così riuscito a indurre in errore i dipendenti dell’istituto di credito che gli hanno consentito di aprire i citati rapporti di c/c. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Lucera.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici