Regione Puglia: nuova convenzione per i donatori di sangue

donazione-sangueIl presidente Vendola ha firmato con i rappresentanti delle associazioni dei donatori di sangue, una convenzione che regola i rapporti tra le stesse associazioni e la Regione. Alla firma ha assistito l’assessore alle Politiche della Salute, Elena Gentile. La convenzione è stata sottoscritta dai presidenti di Avis regionale, Fidas Regionale per le Fidas di Lecce e Taranto, dal presidente della Frates pugliese, dal presidente dell’associazione Jonica donatori sangue, dal presidente dell’associazione Salentina donatori sangue e dal presidente della Fidas dauna.

Con la convenzione si sancisce che alle associazioni di donatori è garantita la partecipazione alla programmazione delle attività trasfusionali, che le tariffe di rimborso delle attività sono eguali e vengono definiti ruoli e compiti per la promozione della raccolta di sangue e emoderivati. I rimborsi sono fissati da 19,55 euro per donazione sangue, 23,78 plasma, 28,04 piastrine, con supplementi per raccolte con materiali forniti dai servizi trasfusionali. “Si tratta ora – ha spiegato l’assessore Gentile – di passare dalla quantità di raccolta, che vede ai primi posti delle regioni del Sud la Puglia, alla qualità della raccolta. E’ straordinario e capillare l’impegno dei volontari visto che quasi in ogni piccolo comune c’è un associazione di donatori sangue”. Il presidente Vendola ha aggiunto che compito della Regione per quanto riguarda il volontariato è “formare, attrezzare, coordinare: la cultura della donazione in Puglia è straordinaria, ma la generosità dei volontari non deve diventare alibi per le amministrazioni pubbliche”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici