Ode di ringraziamento alla Madonna della Libera

madonna-portoPer rifare il porto turistico di Varazze (SV) è stata rimossa la statua di Santa Caterina, venerata dai cittadini varazzini per essere stati guariti dalla peste. La Madonna ha sostato alcuni giorni nella città, ritornando da Avignone, dopo aver convinto il Papa di rientrare a Roma.

Il giorno ufficiale di riapertura del porto, il Sindaco si è rivolto ai cittadini con questo discorso: “sono riuscito a portare a termine questo capolavoro, riferito al porto, e rifatto il basamento dove verrà posta la statua della nostra Santa Protettrice“.

Ero fra il pubblico e il mio sguardo, quasi per richiamo, si è diretto ad osservare la Madonna. Notai sul Suo viso una smorfia di sorriso, interpretata da me come dicesse la frase ironica e saggia: “non sa che Ia vigilo da sempre questa spiaggia“?.

Così che Le ho dedicato una ode, quale ringraziamento.

La stessa cosa mi è capitata il giorno che visitai il porto turistico di Rodi, soffermandomi davanti alla Statua posta all’ingresso del porto e ammirando la Madonna, notai sul Suo viso l’identica smorfia di sorriso, dopo aver letto in basso lo scritto.

Riportai su pergamena il mio ringraziamento alla Direzione del porto. Alcuni mesi dopo la Segretaria m’informò che la pergamena si trovava esposta presso gli uffici di Roma dell’impresa Cidonio.

Riporto l’Ode di ringraziamento alla Madonna della Libera:

Porto turistico di Rodi

Alla Santa Patrona il grazie infinito/per la nascita di sì opera d’arte/per il vigile sguardo in ogni parte/e sua nuova vita.

Illuminalo con il sole, le stelle e la luna/a più riflettere nel mare profondo/e divulgare ai foresti del mondo/il suo vivo splendor.

Proteggilo nel tempo/questo quadro stupendo/che diventi l’orgoglio, l’onore/per Rodi, per il Gargano, per tutti/sia, la premessa di un futuro migliore.

Antonio Monte

1 Commento

  1. Dominio Pubblico

    sono le stesse odi che leggiamo sui vari articoli dell’attuale amministrazione quando, per puro caso, si parla del porto

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici