Movimento 5 Stelle: «Giù le mani dal Tribunale di Rodi Garganico»

movimento 5stelleLa giustizia non si può accorpare né si può rischiare di consegnare il territorio nelle mani della criminalità organizzata. Siamo vicini alla protesta degli avvocati perché riconosciamo l’importanza che riveste quel presidio di Legalità in un territorio vasto e, per molti versi, difficile e facciamo nostre le loro richieste. La nostra battaglia a difesa dei Tribunale di Lucera e la sede distaccata di Rodi Garganico a rischio, non nasce oggi ma ha radici più profonde rintracciabili anche nel corso dell’ultima tornata elettorale.

Ma oggi più che mai vogliamo ribadire la nostra adesione a questa vibrata protesta che porteremo avanti nelle sedi opportune. A tal proposito voglio ribadire l’istanza bipartisan inoltrata ieri al Presidente del Consiglio, Enrico Letta, e al Ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, con la quale abbiamo proposto un decreto correttivo alla riforma delle circoscrizioni giudiziarie che statuisca la conservazione dei sei Tribunali (Bassano, Chiavari, Lucera, Pinerolo, Rossano e Tolmezzo) oggetto della scure del Governo.

Nella istanza che ho inteso firmare si chiarisce che la scelta di salvare queste sei circoscrizioni “è motivata da valutazioni tecniche che non solo non contraddicono lo spirito della riforma, ma la rendono ancora più efficace nel rispetto dei parametri indicati dalla legge delega, e relativi alla popolazione, all’estensione del circondario, al carico processuale, all’organico dei magistrati, alla situazione infrastrutturale, alla presenza di criminalità organizzata, alla necessità di decongestionare e razionalizzare il servizio Giustizia nelle grandi aree metropolitane, il tutto proprio con riequilibrio delle competenze attuali degli uffici limitrofi della stessa area provinciale caratterizzati da rilevante differenza di dimensioni”. Chiediamo dunque al Governo di esprimersi nel più breve tempo possibile visto l’approssimarsi della data di attuazione delle disposizioni relative ai tagli e agli accorpamenti dei tribunali (13 settembre 2013)”.

Movimento 5 Stelle Peschici
Testo ripreso da Sebastiano Barbanti (cittadino eletto alla Camera)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici